Trucchi infallibili per far durare più a lungo il pane

Il pane è uno dei cibi più antichi del mondo ed è anche quello che quotidianamente consumiamo di più. È un prodotto, inoltre, che dal punto di vista nutrizionale fornisce molta energia grazie al contenuto in carboidrati e vitamine, ed anche alle fibre, che sono essenziali per la digestione ed il nostro benessere intestinale. In molte famiglie il pane è quell’alimento che non manca mai in dispensa, e ovviamente si preferisce comprarlo fresco ogni giorno, poiché appena sfornato ha tutt’altro sapore oltre ad essere ancora più morbido.

Tuttavia, comprarlo ogni giorno può portare a degli sprechi, poiché si tende a non consumare quello del giorno precedente, e quindi a buttarlo. Ti interesserà sapere, però, che ci sono dei semplici trucchi, consigliati da degli esperti fornai, che ti permetteranno di conservare il pane più a lungo e conservarne comunque il sapore e la morbidezza, in modo da evitare sprechi inutili.


credit: pixabay/fancycrave1

Ecco quali sono gli accorgimenti da seguire:
1. Il tipo di pane
È importante sapere quale tipo di pane consumiamo, poiché gli ingredienti utilizzati ovviamente influenzeranno il tempo di conservazione. Innanzitutto la differenza tra pane artigianale e pane industriale è notevole, poiché quest’ultimo il più delle volte non solo non ha lo stesso valore nutrizionale di quello artigianale, ma inoltre è pieno di conservanti ed additivi nocivi per la nostra salute. Per questo motivo ti consigliamo di acquistare sempre il pane artigianale, ancora meglio se deciderai di farlo in casa.

2. Avvolgi il pane in un panno
Probabilmente avrai visto i tuoi nonni farlo. Avvolgere il pane in un panno pulito e metterlo a conservare in un cassetto è il modo ideale per rendere la sua conservazione più duratura. È importante conservarlo in un luogo asciutto e buio, sempre fuori dal frigorifero.

3. Puoi congelarlo
Esistono alcuni tipi di pane che non è possibile congelare poiché provengono da impasti precedentemente congelati. Ma se utilizzi del pane artigianale o fatto in casa, potrai congelarlo mettendolo in un sacchetto di plastica. In questo modo non avrai sprechi e mangerai del pane che sembrerà ancora fresco.

4. Non scongelarlo nel microonde
Non scongelare mai il pane direttamente al microonde, poiché il drastico cambio di temperatura lo renderà gommoso. Il modo migliore per scongelarlo è preriscaldare forno o padella e posizionarvi poi le fette di pane. In questo modo conserverà la sua consistenza croccante e la mollica rimarrà morbida.

LEGGI ANCHE: Non butterai più le bucce di cocomero dopo aver scoperto le sue proprietà.