Trovano una rara aragosta gialla e la chiamano Banana; è una su 30 milioni

A volte, nel mondo e possibile riuscire ad imbattersi in quello che alcuni definirebbero un “ago in un pagliaio”.
Nella storia che vogliamo raccontarvi siamo tuttavia in un ambiente totalmente diverso. Un gruppo di pescatori, infatti, è riuscito a trovare un rarissimo esemplare di aragosta gialla.

Questo animale è talmente raro che le probabilità di trovarlo sono di una su 30 milioni.
I protagonisti di questa storia sono dei pescatori che stavano svolgendo il loro lavoro nel Golfo del Maine, negli Stati Uniti.

Durante le loro consuete manovre, hanno tuttavia trovato un esemplare, la cui pigmentazione ha attirato molto la loro attenzione, dato che, a differenza di tutte le aragoste che hanno mai pescato, questa aveva una tonalità gialla.
Essendo esperti nel loro mestiere, hanno immediatamente capito che si trattava di un esemplare speciale, quindi se ne sono presi cura e lo hanno donato al New England Centre for Marine Science, in modo che potessero studiarlo.

Gli esperti si sono meravigliati della scoperta e hanno considerato di grande importanza un ritrovamento simile. Solitamente esemplari rari vengono liberati nuovamente, dopo essere stati accuratamente studiati. Tuttavia, in questo caso hanno preferito non restituire l’animale al suo habitat naturale, perché per via del suo colore, è più facile che venga catturato da predatori.

L’animale è stato trovato da Marly Babbin ed è stata proprio lei la persona che, prima di donarla alla società di ricerca, a battezzarla col nome di “Banana”.

Per i ricercatori, studiare queste mutazioni genetiche sono importantissime. È vitale, infatti stabilire se le modifiche alla pigmentazione di questi animali sono dovute a fenomeni naturali, o capire se sono determinate da altri fattori. Questi studi possono fornire informazioni sui cambiamenti a cui sono sottoposti questi animali per via delle interferenze dell’uomo o anche dare informazioni riguardo agli effetti che subiscono per via del cambiamento climatico.