Tifoso inglese si fa tatuare “Inghilterra Vincitrice” prima della finale di Euro 2020 contro l’Italia


Un tifoso fanatico dell’Inghilterra è apparso nei più famosi giornali mondiale per essersi fatto tatuare sulla gamba “Euro 2020: Inghilterra vincitrice” “Si torna a casa” con la coppa di Euro 2020, prima della finale con l’Italia. La squadra si è qualificata dopo la partita contro la Danimarca alla finale di Euro 2020 contro l’Italia, ma per il 26enne Lewis Holden di Oldham hnnoa già vinto: “Euro 2020. England Winners. It’s coming home” tatuato sulla sua gamba.

Beh, anche se perderanno avrà comunque una storia da raccontare. Ha anche il 50% di avere ragione al momento. Un tatuaggio piuttosto assurdo, dato che il torneo non si è ancora concluso. Al suo interno infatti oltre alle scritte vi è anche la coppa di Euro 2020. Lewis mostra con orgoglio il suo tatuaggio.

Nonostante abbia un po’ esagerato con il tatuaggio, l’uomo crede di non aver portato sfortuna, anzi al contrario, ha “garantito che il trofeo tornerà a casa”.
Lewis aveva originariamente fatto un patto con un suo amico che entrambi avrebbero fatto il tatuaggio dell’Inghilterra se la squadra avesse portato a casa la coppa, ma dopo aver visto la vittoria dell’Inghilterra ai supplementari contro la Danimarca, ha iniziato ad organizzarsi per fare il tatuaggio in anticipo.

L’Inghilterra affronterà l’Italia a Wembley domenica sera. Lewis ha già il suo tatuaggio per celebrare “la vittoria”, ma chissà come finirà. La sua ragazza in un primo momento ha detto che pensava fosse un “idiota” per averlo fatto, ma ora ci ride sopra anche lei. Lewis ha detto a riguardo: “Lunedì tutti faranno la fila per questo tatuaggio”.

Lewis ha persino alzato la posta in gioco, affermando: “Potrei anche farmi tagliare i capelli da Phil Foden se vinciamo”. Ed è davvero interessante dato che Phil Foden gioca per la squadra rivale (Manchester City) del tifoso Lewis (Manchester United).

Ad ogni modo, Domenica il ragazzo vedrà la partita contro l’Italia con il suo tatuaggio della vittoria già sulla pelle, una delle scommesse più grandi della sua vita di certo. L’ultima vittoria dell’Inghilterra risale al 1966. Chissà se qualche tifoso italiano farà anche una follia simile!