Test logico matematico che mette alla prova i vostri sensi!


Volete mettere alla prova la vostra capacità matematica?
Ecco un test fatto apposta per voi. Oggi vogliamo sfidarvi a trovare la giusta soluzione a questo piccolo enigma visivo/matematico. Tutto quello che dovrete fare è cercare di comprendere a quale numero si assegna ogni diverso simbolo.

Questo piccolo test è diventato virale durante il periodo invernale, pertanto se ve lo siete persi, vogliamo riproporvelo adesso che finalmente dovrebbe cominciare ad avvicinarsi il bel tempo. La sfida è quella di riuscire a trovare la soluzione in 60 secondi. Siete pronti a mettere alla prova le vostre capacità?
Ecco il quesito da risolvere!

Siete riusciti a trovare la soluzione o avete superato il tempo di 60 secondi richiesto?
Se ce l’avete fatta vi facciamo le nostre congratulazioni e significa che siete veramente portati per l’abilità di fare i conti. Viceversa, se non siete riusciti a scoprire il risultato non preoccupatevi, dato che adesso vi diamo una mano noi.

LA SOLUZIONE DEL TEST
Nella prima riga, ogni bastoncino di zucchero ha un valore di 5, dato che la somma totale è 10.
Nella seconda riga abbiamo un bastoncino di zucchero (5) che verrà moltiplicato per una campana, dato che le moltiplicazioni si eseguono prima delle addizioni e delle sottrazioni. Dato che il risultato è 12, significa che ogni campana ha un valore di 2.
5 x 2 = 10
10 + 2 = 12

Nella terza e ultima riga dobbiamo affrontare due moltiplicazioni, prima di procedere alla sottrazione.
Sappiamo che il bastoncino di zucchero, moltiplicato per la campana da 10.
Questo indica che per dare come risultato finale un 5 (il bastoncino singolo alla fine), significa che la seconda moltiplicazione deve dare necessariamente come risultato un altro 5, dato che 10 – 5 fa 5.

A questo punto significa che il cappellino deve avere necessariamente un valore di 1
Questo perché 1 x 5 = 5
Pertanto la riga finale va letta così:
5 x 2 -1 x 5 = 5
Ricordate sempre che in matematica moltiplicazioni e divisioni vengono sempre prima delle altre operazioni.