Temptation Island: Gabriele Pippo “quando ami una persona che ti fa così tanto male poi la odi”, il finale sembra quasi deciso ma poi il colpo di scena.

Gabriele Pippo e Silvia Tirado sono giunti a Temptation dopo l’abbandono del programma di Ciro Petrone e Federica Caputo.

L’ex attore di Gomorra aveva infranto le regole raggiungendo la fidanzata nell’altro villaggio dopo una corsa incredibile. Il percorso di Gabriele e Silvia è stato subito complicato per via della confidenza della ragazza con Valerio Maggiolini, tanto che si è lasciata andare ad un bacio a stampo nel gioco Obbligo o verità.

La cosa ha fatto imbufalire Gabriele e durante il falò finale i nodi son venuti tutti al pettine.

Gabriele è rimasto molto deluso ma spiega che pur avendola odiata, non è giusto, perché i due hanno vissuto un amore profondo e non è bello che le cose finiscano in questo modo.

Silvia ha ammesso che rivedendosi ha forse sbagliato. Valerio era diventato il suo punto di riferimento ma ha rimproverato a Gabriele, figlio di Pippo Franco, che forse, negli ultimi periodi le sue attenzioni verso lei erano un po’ scemate.

E Gabriele non ci sta, ribadisce che avevano anche messo su un progetto insieme, e che non contano solo le cose materiali.

Gabriele ha detto di non sapere se prova ancora per lei amore, e aveva anche deciso di uscire da solo dal programma, ma la Tirado gli ha detto che le pare assurdo buttare un anno d’amore così: “Mi farò perdonare, ti amo davvero, sai cosa ho fatto per te, ti ho fatto smettere di fumare e se questo non è amore, allora cos’è?”.

Gabriele ha comunque lasciato solo il falò e Silvia lo ha inseguito, non dandosi per vinta ed è riuscita ad avere una seconda opportunità da lui. I due sono usciti insieme dal programma, nonostante tutto. Chissà se riusciranno a ricucire un rapporto che sembrava perduto fino a poco prima.

Articoli correlati