Studente crea una mini casa per non spendere nulla d’ affitto – misura 14 metri ed è incredibile

Il problema del debito studentesco statunitense è un problema serio. Per pagare la propria formazione nei costosi “college” degli Stati Uniti, molti studenti ricorrono ai crediti, il che significa che quando si diplomano il 71% sono letteralmente in bancarotta.

Con la media di 30.000 dollari (27.000 euro), devono pagare il debito con il reddito che generano durante i loro primi anni di carriera professionale.

Joel Weber, 25 anni, studente presso l’Università del Texas, non voleva essere un’altra di quelle migliaia di giovani in debito e ha deciso di costruire la sua casa: con quello che avrebbe risparmiato di affitto durante gli anni del college cosi da pagare le tasse universitarie e iniziare da zero – e senza debiti – quando lascerà il campus.

Weber ha acquistato un rimorchio fatiscente e lo ha ristrutturato con le sue stesse mani per trasformarlo in un accogliente “mini-appartamento” trasportabile.

Questa è la casa all’esterno e, anche se sembra molto piccola, devi vederla dentro per vedere che è davvero ben fatta.

Ci è voluto un anno per finirlo. Ha investito parte dei suoi risparmi e contato sull’aiuto e sulle donazioni di materiali da parte dei suoi vicini e amici. Il risultato è sbalorditivo:

Per prima cosa ha realizzato la base di tavole di legno, con le proprie mani.

Joel ha usato intelligentemente i 14 metri quadrati, tutto è stato progettato per sfruttare il suo piccolo spazio, ma senza perdere alcun dettaglio.

Dopo aver sentito che questo giovane stava costruendo la propria casa, molte persone gli hanno lasciato dei materiali e persino mobili che non venivano più usati.

Anche il bagno, per essere piccolo è davvero bello.

Sulla parte superiore della cucina vi è il suo letto e deve essere molto comodo.

La cucina ha tutto per preparare qualsiasi ricetta.

Ma non è tutto, la cosa migliore di questa mini casa è che può portarla ovunque.