Streamer mostra la sua stanza sudicia e ricorda a tutti che non la pulisce dal 2005. Eccola in video

Gli streamer sono dei ragazzi che hanno fatto dei videogame il loro lavoro.

Più precisamente, lo streamer trasmette dei contenuti live per la tua community che lo segue, in questo caso gioca online mentre altre persone lo guardano. Tutto ciò è possibile grazie a Twitch, una piattaforma simile a YouTube di proprietà di Amazon, creata per questo tipo di intrattenimento, ma con contenuti esclusivamente in diretta: oltre a chi giova, c’è chi cucina o chi fa attività visica.

Di tanto in tanto è tipico degli streamer, mostrare le loro stanze decorate, piene di videogiochi e merchandising variegato.

Tuttavia, su internet puoi trovare di tutto. Lo streamer dal nickname, Jaegerrmeister, qualche giorno fa ha deciso di mostrare ai suoi seguaci la sua stanza, anche se non è affatto quello che si aspettavano i suoi fans.

Ci si aspettava di vedere scaffali pieni di videogiochi, geek e poster…..ma in verità c’era un altro scenario, lontano da ciò che ci si aspettava di vedere. La camera si è presentata così: piena di spazzatura.

Sacchetti di immondizia, involucri di alimenti, utensili da cucina, scatole di Amazon, cibo avariato… Tutti ben sistemati in montagne di immondizia accumulati nella sua camera, ovunque c’era qualche cosa, anche sul pavimento, l’immondizia si faceva strada.

Come poteva avere la stanza così? Facile. A detta sua non puliva la sua camera dal 2005, dunque più di dieci anni.

“Ci sono circa due metri di tutto. Quindi, ragazzi”, ha detto durante il video dal vivo ai suoi seguaci, sono sicuro che molti si sono chiesti come ciò sia stato possibile.

Guarda HYPERDANSGAMEW WARNING | ROOM CLEANING STREAM di Jaegerrmeister su www.twitch.tv

Vivere circondato da così tanti rifiuti non è normale e, ovviamente, non può essere salutare. Jaegerrmeister ha ammesso di soffrire di qualche tipo di disturbo mentale che lo porta ad accumulare spazzatura nella sua stanza. Ma nonostante questo patologia che ha riconosciuto, si è ripromesso di ripulire tutta la spazzatura e cambiare il suo habitat da un immondezzaio ad una camera da intrattenimento, anche se ci vorrà del tempo.

Nelle due ore successive al video, ha raccolto solo un paio di borse. Forse tra qualche settimana mostrerà la sua stanza in ordine e pulita, o forse si arrenderà prima che lei lo sovrasta. Il tempo ci dirà poi tutto.

Insomma è da apprezzare la volontà dello streamer a cercare di tornare ad avere una vita normale, sta cercando di correggere il suo disagio, infatti si è ripromesso di pulire la stanza ed ha anche invitato chi lo segue a non fare come lui. Insomma un tentativo di riabilitazione.

C’è da ricordare che L’Organizzazione Mondiale della Sanità OMS ha inserito il Gaming Disorder cioè la dipendenza dai videogiochi nella lista delle malattie ufficialmente riconosciute.