Solo 3 ingredienti per far brillare il forno. Il metodo efficace ed economico

A volte siamo alle prese con le pulizie di casa, specialmente in cucina, e le cose non sono così facili da risolvere. Infatti, la cucina è uno degli ambienti che più usiamo e sporchiamo, soprattutto in un periodo come questo, quando con la quarantena, tutti noi ci siamo cimentati in speciali ricette fatte in casa, dal pane alle pizze, alla pasta ai dolci.

Uno degli elementi che più ci fanno sudare in cucina, per la loro difficile pulizia, è di certo il forno, che è forse la cosa più difficile e dura da mantenere limpida e perfetta a lungo. Ma oggi vogliamo consigliarti un modo speciale per lucidarlo, senza ricorrere a prodotti commerciali.

Spesso crediamo che le cose acquistate al supermarket siano migliori di altre, ma in realtà, con i pochi ingredienti che ci ritroviamo in casa, possiamo raggiungere risultati eccellenti senza molti sforzi e senza spendere chissà che cifre.

Tutto quello di cui avrai bisogno in questo caso è:
3 cucchiai di bicarbonato di sodio; detersivo per piatti, in quantità tale da formare un composto pastoso insieme agli altri ingredienti; aceto bianco.

Una volta che abbiamo tutto sotto mano, prendiamo una ciotola e aggiungiamo tutto quello che vi abbiamo detto poco sopra. Iniziamo a mescolare con forza fino ad ottenere una pasta omogenea. Ora con una spugna, dopo averla imbevuta nella miscela, applichiamo la soluzione su tutto il forno e poi risciacquiamo con un panno umido.

A questo punto possiamo fare un altro giro di pulizia solo con l’aceto e risciacquare e asciugare una seconda volta. Tutto chiaro? Come vedete è molto più facile di quello che si credeva e soprattutto l’efficacia di simili rimedi è garantita. Provare per credere

LEGGI ANCHE: Ciao ciao calcare! Ecco una soluzione che vi cambierà la vita