Soffri di dolori lombari? Le 3 migliori posizioni da adottare per dormire.


Il mal di schiena è uno dei problemi più comuni al giorno d’oggi, infatti la maggior parte delle persone ne soffre. Questo spiacevole dolore può portare a molte problematiche, sia durante il giorno nelle semplici attività, sia la notte quando ci mettiamo a letto per dormire.

Riuscire a riposare bene quando si soffre di mal di schiena infatti è un vero e proprio problema, sia che si tratti di un disturbo momentaneo, sia per quanto riguarda il problema cronico. Il dolore alla schiena può essere causato da svariati fattori e oltre al dolore, è possibile sentire anche maggiore debolezza e intorpidimento, nel momento in cui il dolore è nelle vicinanze dei nervi.

Foto: pixabay/Victoria_Borodinova


Ecco perchè è molto utile riuscire a trovare la posizione adatta, che riesca si a farci addormentare, ma soprattutto a farci riposare per tutta la notte.
Infatti nel momento in cui non riusciamo ad avere un sonno soddisfacente durante la notte, il giorno dopo il mal di schiena ci sembrerà ancora più forte. Proprio per questo motivo oggi abbiamo deciso di stilare una lista con le migliori posizioni da assumere a letto quando si ha il mal di schiena.

1. Posizione supina
Quando si sceglie la posizione supina, una tecnica utile per evitare il dolore è quella di posizionare un cuscino sotto le ginocchia. In questo modo si andrà a sostenere la curva naturale della colonna vertebrale, andando così a diminuire la pressione sulla schiena.

Foto: pixabay/Claudio_Scott

2. Posizione laterale
Chi invece riesce a dormire solo poggiandosi sul fianco, il consiglio dato dai medici è quello di posizionare un cuscino tra le gambe e tenere le ginocchia abbastanza piegate; anche il questo caso, attuando questa pratica si andrà a ridurre la pressione sulla colonna vertebrale.

Foto:pixabay/ramicm

3. Posizione prona
Chi soffre di mal di schiena, dovrebbe assolutamente evitare di assumere la posizione prona, in quanto la colonna vertebrale resta sempre sotto pressione e poco allineata. Se proprio non riuscite a farne a meno, posizionato un cuscino nella parte bassa dell’addome.

Foto: pixabay/EME