Silvia Toffanin smentisce immediatamente le parole del presunto marito della Prati dette a “Non è la D’Urso”

La storia tra Pamela Prati e il presunto Marco Caltagirone, sta diventando una vera e propria saga.

I due dovrebbero sposarsi l’8 maggio e le nozze dovrebbero essere trasmesse in esclusiva su “Verissimo”.

Eppure ancora Marco Caltagirone non si è palesato in nessuna foto insieme a Pamela Prati, la sua identità è talmente top secret da sembrare un fantasma.

Molti credono che Marco Caltagirone non esista e che è solo una trovata delle agenti della Prati, ma sia la Prati che loro insistono nel dire che esiste e che si svelerà solo il giorno del matrimonio.

L’1 maggio durante “Live- Non è la D’Urso” il presunto Marco Caltagirone è interventuto telefonicamente in trasmissione.

Ecco le parole del futuro marito della Prati alla D’Urso: ”

Ciao Barbara, buonasera, sono stranito da questa situazione. Sì sono Marco Caltagirone, sono nato a Roma e sono il futuro marito di Pamela Prati e dovremmo sposarci tra una settimana, anzi ci sposeremo. Sono molto contrariato per quello che sta succedendo, stiamo soffrendo tutti e soprattutto Pamela”

Inoltre durante la diretta su canale 5 conferma le sue nozze con la Prati

Però circa la sua scelta di non apparire ancora in pubblico ecco cosa dice al telefono alla D’Urso:

“Non mi va di apparire e in questo momento non posso apparire perché ho un contratto di esclusiva”

Le parole però del presunto Caltagirone richiamano subito la reazione di Silvia Toffanin che con un video e un messaggio pubblicato su Facebook qualche ora fa, smentisce immeditamente le parole circa il contratto di esclusiva.

Ecco le parole a corredo del video postate sulla pagina social di “Verissimo”

“Come già detto, durante l’intervista con Pamela Prati, non esiste nessun vincolo che impedisca al signor Marco Caltagirone di mostrarsi ovunque voglia con immagini o video presenti, passati e futuri. Anche noi non vediamo l’ora di conoscerlo! #Verissimo”

Dunque il mistero continua e chissà come finirà questa storia.

Total
4
Shares
Related Posts