Ricordate Sergio Volpini del Gf 1? il dolore dopo il Grande Fratello. Ecco le confessioni dell’ex concorrente sulla sua sofferenza

Ci sono protagonisti di reality e programmi tv che si portano dietro a vita il periodo trascorso nel mondo dello spettacolo, prendendone soprannomi, caratteristiche, pensieri: il pubblico identificherà, per sempre, quei personaggi in quel modo che spesso è un modo caricaturale di vedere le cose e mai corrispondente al reale.

In tanti ricorderanno Sergio Volpini, o come era stato soprannominato dalla Gialappa’s l’ottusangolo, partecipante alla prima storica edizione del Grande Fratello, insegnante di surf che ha rivelato in una recente intervista di aver sofferto di una strana malattia una volta uscito dalla casa, la cosiddetta “gelatofobia”.

Durante la prima edizione del reality, Sergio divenne famoso per il soprannome che gli affibbiò la Gialappa’s band, Ottusangolo, ma proprio quel buffo soprannome sarebbe stato all’origine del suo disturbo, perché, come viene riportato nell’intervista, all’epoca, il ragazzo era poco più che ventenne e prima di entrare in casa era ovviamente molto carico ed eccitato per la nuova esperienza, ma come molti concorrenti di quella prima edizione, non si rese conto di essere diventato una star, famosissimo, in Italia.

Una volta uscito e arrivato in studio si è reso conto di questa enorme popolarità. “Se sono ottusangolo? Lo sarò per sempre, per molto tempo non stato Sergio Volpini”. Insomma parole forti, ma Sergio continua: “Ho dovuto accettare di essere l’Ottusangolo perché a nessuno interessava conoscere il vero Sergio, e così ho sofferto di una strana patologia chiamata gelatofobia, ossia la paura fobica di essere deriso”.

Una strana e triste vicenda per il Volpini, che, negli anni, le ha provate tutte, anche quella di scappare all’estero, come ha fatto nel 2010 per cercare di essere uno sconosciuto. Ma ormai, come dice lui stesso: “Credo che morirò come ottusangolo”.

Una situazione veramente incredibile che dimostra come non sempre la viralità e la fama garantita dal mondo dello spettacolo sia un fatto positivo.