Scoprono un terrificante alveare di api di quattro metri costruito sotto una casa


L’apifobia, meglio conosciuta come melissofobia, è la paura per le api e per tutti gli insetti simili ad esse, come vespe e bombi. Secondo alcune stime ne soffre almeno il 3% della popolazione mondiale, provocando ansia alla sola visione di questi insetti.

Se rientrate in questa percentuale di persone, il video che stiamo per proporvi non vi farà dormire sonni tranquilli. In Australia, precisamente a Brisbane, nella zona di Balmoral, un uomo ha scovato dietro delle assi di legno della propria casa un enorme alveare.

credit: Youtube/Videlo

Ha subito chiamato il Brisbane Backyard Bees, il centro d’apicoltura cittadino, che si dedica all’allevamento di questi insetti. A dirigerlo è un uomo di 62 anni, Paul Wood, che ha sulle spalle una vita intera dedicata alla sua professione di apicoltore.

Tuttavia, nonostante la sua lodevole esperienza nel settore, una volta giunto sul luogo della chiamata ha trovato una situazione più complessa del previsto. Infatti, davanti agli occhi di Paul Wood si presentava un alveare grande quattro metri circa di larghezza e alto altri quattro metri circa.

credit: Youtube/Videlo

Dal sopralluogo iniziale gli era ben chiaro come secondo le sue stime quelle api vivevano dietro le assi di legno da oltre due anni. L’intervento per la rimozione dell’alveare e la messa in sicurezza di tutte le api gli ha richiesto circa 5 ore di lavoro.

Data la sua grande dimensione, prima di essere rimosso è stato ripreso e documentato in un filmato condiviso poi sul web. Prima di mostrarvi le immagini di questo enorme alveare, vogliamo riportarvi alcune delle parole pronunciate dallo stesso Paul Wood.

credit: Youtube/Videlo

“Le api sono creature simpatiche. I proprietari delle abitazioni non dovrebbero allarmarsi troppo quando le vedono ronzare intorno alle proprie case”. Ci teniamo a ricordare anche come le api siano in realtà animali molto pacifici.

La decisione di utilizzare il pungiglione per attaccare è l’ultima delle scelte che vorrebbero prendere. Utilizzano questa tecnica solo per difendersi da eventuali situazioni di allarme e di pericolo. Tuttavia, dopo aver punto, le api perdono il loro pungiglione e questo le porta ad una loro scomparsa prematura.

Ecco a voi il filmato: