Sapete perchè applaudiamo? C’è una storia che si nasconde dietro questo particolare gesto

Esistono dei gesti che gli esseri umani fanno senza rendersene conto e soprattutto, senza conoscere le origini che li riguardano. Tra questi ce n’è uno che viene fatto sempre in automatico e che, probabilmente, nessuno si è mai chiesto da dove provenisse: l’applauso.

Quante volte nel corso della vita ci è capitato di manifestare la propria approvazione riguardo un determinato evento o una persona, utilizzando questo gesto dalle origini antichissime?
L’applauso è tra i gesti più conosciuti a livello mondiale e, come detto in precedenza, viene utilizzato per mostrare il proprio consenso riguardo qualcosa.

credit: @Chawki via Twenty20

Dietro questo gesto, diventato nel corso dei secoli così naturale, in realtà si cela una storia risalente a migliaia di anni fa. Infatti, pare che, secondo varie testimonianze, il gesto dell’applauso risalga addirittura all’antica Grecia dove, al teatro, si era soliti mostrare il proprio consenso facendo dei rumori, non solo con le mani, ma anche sbattendo i piedi.

Anche nell’antica Roma l’applauso era molto utilizzato, ad esempio quando i gladiatori vincevano all’interno delle arene, tanto che l’imperatore Augusto, dovette mettere una persona addetta a mantenere la calma e limitare l’enfasi degli applausi. In Mesopotamia invece, il battito di mani aveva un significato del tutto diverso, veniva utilizzato per scopi totalmente differenti, in quanto si applaudiva per coprire le grida delle vittime durante i riti sacrificali.

credit: @estanisbs via Twenty20

Al giorno d’oggi, sebbene si sia soliti applaudire per mostrare la propria approvazione, ad esempio, durante gli spettacoli teatrali, televisivi, i concerti o sportivi, in realtà viene utilizzato anche per altri scopi. Infatti, l’applauso viene spesso usato in occasione di alcune commemorazioni in ricordo di vittime di guerra, di incidenti, di catastrofi naturali, o come omaggio a persone illustri scomparse.

credit: @gballgiggs via Twenty20

Gli applausi non sono ovviamente tutti uguali e si possono distinguere in varie tipologie. Nelle rappresentazioni teatrali solitamente si utilizzano quelli da seduti mentre, ci si alza in piedi quando si tratta di cerimonie e commemorazioni.

Articoli correlati