Sapete perché alcuni appendono una borsa piena d’acqua sulla porta di casa?

Oggi vogliamo mostrarti un trucco che secondo molti risolve un problema che in tanti hanno in casa. Si sa, le mosche e gli insetti in generale adorano entrare nella nostra casa a darci fastidio.

Soprattutto in estate e primavera, con l’arrivo delle belle giornate, siamo sempre alle prese con questo spinoso problema. Gli insetti amano posarsi sui nostri indumenti, sui nostri suppellettili, sul nostro cibo e insomma, non è proprio una situazione bellissima per tutti noi.

Avete mai visto un sacchetto d’acqua con delle monete dentro appeso da qualche parte?
Praticamente viene riempito un sacchetto di plastica con dell’acqua e 4/5 monete. Viene riempito per metà, senza far straripare l’acqua, basta non riempirlo in maniera esagerata. Successivamente la borsa viene appesa vicino a porte e finestre.

Ti stai chiedendo come funziona questo trucchetto? Secondo alcune persone che usano questo trucco: le mosche odiano l’acqua e quando vedono la borsa con le monete si confondono, credono che non ci sia un’unica borsa ma diverse borse. La loro percezione è falsata, credono che dinanzi ai loro occhi si stia parando un’enormità di acqua. Con tutto quel liquido non possono far altro che fuggire. Altri pensano invece che fuggono alla vista della loro immagine ingrandita. Altri ancora pensano sia semplicemente la rifrazione della luce, dato che è quello che usano le mosche per orientarsi.

Esperti ed appassionati sono divisi su questo trucchetto. Il metodo del sacchetto d’acqua però ha molti sostenitori. Secondo questi ultimi come detto le mosche fuggono per colpa della rifrazione, infatti la mosca ha una matrice degli occhi molto sensibile che gli consente di vedere in più direzioni allo stesso momento.

L’insetto ha un paio di grandi occhi complessi, che sono formati da 3000/6000 occhi semplici. Quando guarda non mette a fuoco come facciamo noi umani, ma vedono come se il mondo fosse un mosaico. Il senso dell’orientamento della mosca è dato proprio dalla luce. Proprio per questo motivo i più esperti credano che l’insetto veda la luce rifratta si confonda e voli via.

In tanti però credono che questa sia solamente una superstizione. Quindi c’è anche chi crede che questo metodo non funzioni. Nonostante tutto sono in tantissimi ad usarlo, e sono convinti che funzioni alla grande… e voi lo avete mai provato? Con voi ha funzionato?