Sapete che esistono monete da 50 centesimi che valgono migliaia di euro? Ecco quali sono

C’è un piccolo mistero che anima il mondo della numismatica. Che fine hanno fatto le 50 centesimi del 2007?

Queste monete sono introvabili, o almeno così pare, anche se in quell’anno la Zecca di Stato ne ha emesse quasi 5 milioni di copie, con la statua equestre di Marco Aurelio di Piazza del Campidoglio a Roma.

Di questa moneta, se ne trovano pochi esemplari in circolazione. In italia, dove ormai il complottismo va per la maggiore in ogni settore, le ipotesi che sono state paventate sono tante.

Ma il sito moneretare.it elenca alcune possibili cause di questo fenomeno: la distribuzione non omogenea sul territorio nazionale, anche se qualcuno obietta che con il passare del tempo, il mescolamento delle monete avrebbe favorito una distribuzione comunque più uniforme.

C’è chi dice che non sono mai state distribuite, ma qualcuno se le trova in tasca, quindi una parte è stata sicuramente messa in circolo.

C’è chi invece pensa che invece di 5 milioni ne siano state messe in circolo molto meno. I 50 centesimi italiani del 2007, in ogni caso, se trovati assumono un valore di dieci euro, non faranno ricco nessuno, ma meglio che niente.

Ma ci sono anche altri casi da sottolineare. I 50 cents spagnoli del 2000 dedicati a Cervantes, invece, sono stati emessi in due versioni. In una delle due c’è un errore di stampa e se trovata, questa può arrivare a valere anche 200 euro.

I 50 cents del 2002, italiani, possono essere più sbiaditi e valere anche 5 euro. I 50 centesimi del vaticano, del 2005, arrivano a 40 euro di valutazione.

Il caso del 1 centesimo del 2002 in Italia, è singolare. Vennero emessi alcuni pezzi molto simili alla moneta da 2 centesimi. Ne nacque un caso. Un collezionista ha pagato 7mila euro per questa moneta.

Anche per le lire ci sono casi del genere: il caso delle 2 lire del 1958, che arriva a valere anche 500 euro. Le 5 lire del 1956 arrivano invece a 2000 euro, vi conviene rovistare nei cassetti.

Le 50 lire del 1958 arrivano anche in questo caso a 2000 euro. Le 100 lire del 1954 che recano la scritta “prova” valgono sopra i mille euro, come le 50 lire dello stesso anno che sono state battute ad un’asta per 6018 euro.

Ma la moneta che vale di più è del Principato di Monaco. Lo Stato ha voluto ricordare il 25esimo anniversario della morte di Grace Kelly nel 2007 coniando una moneta da due euro in soli 2000 esemplari. Oggi la moneta può arrivare a valere anche 2500 euro.

LEGGI ANCHE: Vecchie lire, alcune monete possono raggiungere i 6000 euro. Guardate nei vecchi cassetti della nonna potreste trovare qualche moneta di valore.