Samsung inventa la schermata per camion che ti permetterà di vedere quando superare

Nell’ultimo ventennio la tecnologia ha compiuto passi da gigante, tanto da rendere più semplici tante situazioni della nostra quotidianità. Si è diffuso il mondo digitale, molti dei compiti di ogni giorno è possibile svolgerli con un supporto tecnologico, oltre alle altre comodità.

Tuttavia non è solo un discorso di comodità e praticità, perché grazie al progresso si è potuto rimediare ad alcuni problemi da sempre esistiti. Ciò che l’azienda Samsung sta brevettando al momento, si muove proprio in questa direzione. Inoltre fa sempre piacere venire a conoscenza del fatto che le grandi multinazionali si preoccupino anche di temi sensibili.


credit: Youtube/Samsung Argentina

Quello a cui vogliono porre rimedio, è il rischio che si corre in autostrada quando ci si trova davanti a sé un camion con rimorchio. La poca visibilità che si ha della carreggiata è uno dei motivi più comuni di incidenti gravi se non addirittura fatali. Per cercare di trovare un rimedio a questo tema che è sempre stato presente sin dalla comparsa delle autovetture, hanno ideato una soluzione all’avanguardia.

Hanno escogitato di installare un maxi schermo sul retro dei rimorchi, collegati ad una telecamera che riprende la strada dalla cabina del conducente. In questo modo, le auto in coda dietro di esso avranno piena visione della carreggiata. Niente più sorpassi avventati, alla cieca, o con il rischio che un’altra auto sopravvenga dalla corsia opposta.


credit: Youtube/Samsung Argentina

Sia la telecamera che il maxi schermo presentano una modalità diurna che una notturna, per garantire una nitidezza ottima delle immagini. Questo progetto, fanno sapere gli ingegneri, è ancora in fase di elaborazione, in quanto lo stanno tuttora testando, e al momento è solamente un prototipo. Ma ci tengono a precisare che ogni verifica ha portato fino ad adesso buoni risultati.

Quindi sembra funzionare sul serio, ed è una tecnologia che salverà la vita di moltissime persone. Per adesso possiamo solo osservarlo nello stesso filmato che vi proponiamo, ma chissà che ben presto lo si possa trovare anche in commercio.
Ecco a voi il video:

Total
0
Shares
Related Posts