Roberto Bolle, spuntano sul web le foto del passato, com’è cambiato il ballerino nel corso degli anni.

Roberto Bolle è sicuramente uno dei ballerini italiani più amati e conosciuti al mondo. La sua carriera è ricca di successi e può vantare dei primati davvero assoluti. Il ballerino è stato l’unico ballerino fino ad ora ad aver ricoperto contemporaneamente il doppio ruolo di Etoile del Teatro alla Scala di Milano e del Principal Dancer dell’American Ballet Theatre di New York.

Ma lo avete mai visto da giovane?
Rovistando tra le foto presenti nel suo profilo Instagram è possibile trovare alcune sue foto risalenti a “qualche annetto fa”. Era un giovane ballerino che si apprestava a diventare quello che tutti conosciamo oggi.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Roberto Bolle (@robertobolle)

L’aspetto del danzatore professionista, seppur con qualche anno in meno è esattamente lo stesso. Sembra che gli anni non passino mai per questo portento della danza. Certo, è vero che nella foto in questione appare più giovane, mentre adesso ha un aspetto da uomo maturo, ma i tratti somatici, la dolcezza del sorriso e il candore dello sguardo sono rimasti esattamente gli stessi, ora come allora.

Recentemente è tornato a farci compagnia sul piccolo schermo in “Danza con Me”, andato in onda l’1 gennaio 2021 su Rai 1. Nel corso degli anni, Roberto ha allietato le scene con la sua maestria e la spettacolarità della sua danza.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Roberto Bolle (@robertobolle)

Ma da poco ha dato, in un’intervista a Sky tg 24, un triste annuncio. Sembra infatti che la stella del Teatro alla Scala di Milano, vivrà in questo 2021 il suo ultimo anno di attività. “Andrò in pensione” è stata l’affermazione shock fatta alle telecamere. E sembra che la data del suo ballo avverrà ad aprile 2022.

Sicuramente il grande Roberto, ci regalerà un ultimo anno fantastico e non sarà difficile che proprio questo 2021 ci offrirà alcune delle sue migliori performance. Dopotutto non ci aspettiamo niente di meno dal ragazzo che venne “scoperto” da Rudolf Nureyev.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Roberto Bolle (@robertobolle)

Il suo addio alle scene sarà un duro colpo per il mondo della danza, ma come in ogni cosa, arriva il tempo di dare spazio alle nuove leve e magari, anche lui si dedicherà alla ricerca di nuovi talenti, con cui far arrivare a nuovi livelli l’arte della danza.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Roberto Bolle (@robertobolle)