Roberto Bolle mostra il tatuaggio sui social e molti si sorprendono per questo nuovo look


Roberto Bolle è uno dei ballerini classici più bravi e conosciuti a livello mondiale ed è il primo nella storia a essere sia Etoile al Teatro alla Scala di Milano, sia Principal Dancer dell’American Ballet Theatre di New York.

In questi giorni Bolle è il protagonista dell’opera teatrale Madina, presentata per la prima volta alla Scala di Milano. Una storia vera, tratta dal romanzo di Emmanuelle de Villepin “La ragazza che non voleva morire” che racconta la storia di una giovane kamikaze.

Il grande danzatore di origini piemontesi ha a che fare con un personaggio totalmente distante da lui, infatti interpreta il ruolo di una persona crudele. Nonostante sia un ruolo diverso da quelli interpretati fino ad ora, Roberto Bolle ha accettato questa sfida sin da subito e con grande entusiasmo.

Dopo essersi dedicato alle ultime prove prima del debutto dell’opera e Bolle, attraverso i social, si è mostrato in alcuni scatti “dietro le quinte”. Grazie ad alcune fotografie pubblicate sul suo profilo Instagram, seguito da oltre 750 mila persone, l’Etoile si è presentato con un look davvero diverso dal solito.

Capelli lunghi, barba incolta, corpo sempre scolpito e definito, ma c’è stato un dettaglio che ha colpito i suoi fan, ovvero un tatuaggio presente sulla sua spalla. Il tatuaggio in questione rappresenta un drago e i followers di Roberto Bolle sono rimasti davvero senza parole vedendo il danzatore con questo particolare.

Spesso infatti nelle interviste Bolle ha affermato di non prevedere l’opzione di tatuaggi e in molti si sono chiesti se questo sia vero oppure applicato solamente in quanto parte del look di scena per la nuova opera teatrale.

Non ci resta che aspettare nuovi scatti del grande ballerino e scoprire se il tatuaggio sarà ancora presente o meno, scoprendo così se si tratta o no di un vero tatuaggio.