Ristoratore simula una prenotazione impossibile: “Si segni queste regole”. VIDEO

In questo periodo, soprannominato Fase 2, si ha molto incertezza, sopratutto per quanto riguarda alcune categorie di lavoratori. Tra questi possiamo annoverare i ristoratori, che dovranno fare conto del distanziamento sociale e di alcune regole da seguire per poter lavorare.

Si sta parlando tanto di cosa si potrà e cosa non si potrà fare, di quante persone potranno entrare in un ristorante. Insomma saranno davvero tante, probabilmente, le regole che dovranno seguire i ristoratori, sia per quanto riguarda la cucina che la sala.

Proprio in quest’ottica Adriano Ammannati, direttore di un famoso locale di Foggia, ha ironizzato su quanto accadrà. Adriano ha simulato una prenotazione proprio con le nuove regole imposte per evitare il contagio, ed il video è diventato virale.

“Buonasera, certo che puo’ venire a mangiare, se prende carta e penna le dico un po’ di cose a cui dovrebbe attenersi: innanzitutto all’ingresso dovreste darmi un’autocertificazione, chi è lei suo marito, ecc ecc.. Poi passiamo alla sanificazione di tutta la famiglia, vi sanifichiamo a tutti quanti…”, inizia così il video.

La chiamata dura circa 1 minuto e mezzo, in cui Adriano ironizza sulle regole imposte “Siete in cinque? No massimo quattro, l’altro lo lasciate a casa. Quando vi sedete vi portiamo una clessidra, quando scade vi dovreste alzare e andarvene”.

Il video è già arrivato anche alle più famose testate giornalistiche e sta facendo il giro del web. Si tratta di un video ironico che però tratta un tema molto scottante al momento, poiché in tanti vorrebbero tornare a lavorare nei propri ristoranti, ma in questo momento regna l’incertezza.

Avevate già visto il video di Adriano? Cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra opinione attraverso l’apposita sezione dei commenti nei post.

LEGGI ANCHE: L’attività riapre dopo 53 giorni dal lockdown e questo è lo stato in cui ha ritrovato gli accessori in pelle.