Rimedi semplici, facili ed economici per la pulizia dei tappeti in casa: cosa fare

I tappeti in casa, risultano essere dei complementi di arredo che, se scelti nella maniera corretta, riescono a valorizzare perfettamente la stanza in cui vengono posizionati. Purtroppo però, nella maggior parte dei casi risultano essere troppo delicati e si sporcano davvero in fretta, arrivando fino ad emanare degli sgradevoli odori.

Il lavaggio a secco per i nostri tappeti, risulta spesso essere troppo costoso, ma per fortuna esistono dei metodi casalinghi, assolutamente semplici e davvero economici, che ci donano la possibilità di eseguire la pulizia direttamente a casa nostra e senza troppi sforzi.

Foto: pixabay/kropekk_pl

Eliminare facilmente le macchie
Queste risultano essere tra le macchie più difficili e fastidiose da eliminare. Per fortuna con questo semplice metodo diventerà un gioco da ragazzi. Occorrerà preparare una miscela di 50 cl di aceto bianco, 20 cl di acqua tiepida e 10 gocce di detersivo per piatti; a questo punto, con l’aiuto di un panno imbevuto nel composto, strofinarlo su tutta la zona interessata. Non appena vedremo che il panno si sporca, è consigliabile cambiarlo in modo tale da non fare allargare la macchia. Una volta completato il procedimento, eliminare i residui della miscela aiutandosi con dei panni asciutti e lasciare asciugare.

Pulire i tappeti con l’aiuto del vapore
Se avete in casa un pulitore a vapore, basterà azionarlo e farlo scorrere su tutto il tappeto, andando “contropelo”, in questo modo il nostro complemento d’arredo non si bagnerà eccessivamente ed eviteremo inoltre di andare a camminare sul bagnato. Un piccolo trocco da utilizzare con questo metodo è quello di cambiare spesso il panno utilizzato per la pulizia e lasciarlo asciugare del tutto prima del suo riutilizzo.

Eliminare l’eccessiva sporcizia con i cristalli di soda
I cristalli di soda risultano essere tra i migliori ingredienti per quanto riguarda la pulizia naturale. Basterà preparare un composto con 1 litro di acqua tiepida e 1 tazza di cristalli di soda, indossare iguanti e con l’aiuto di un panno immerso nella miscela, strofinare tutto il tappeto, cambiando il panno non appena noteremo che si sta sporcando. Una volta completato il tutto, tamponare con dei panni morbidi e lasciare asciugare completamente senza calpestarlo.

Foto: pixabay/JamesDeMers

Eliminare il cattivo odore
In particolar modo se in casa si hanno degli animali domestici, esiste la possibilità che i nostri tappeti si sporchino con maggiore facilità ed emettano degli odori sgradevoli. Per ovviare questo problema occorrerà creare una miscela composta da 1/3 di smacchiatore secco in polvere, 2/3 di bicarbonato di sodio e qualche goccia di olio essenziale di limone. Non appena sarà tutto ben amalgamato, ricoprire il tappeto con il prodotto, spazzolarlo energicamente e lasciarlo agire per tutta la notte. A questo punto eliminare tutta la polvere con l’aiuto dell’aspirapolvere.

Uso dell’aspirapolvere
Il consiglio che possiamo dare è quello di pulirli con l’aiuto dell’aspirapolvere almeno una volta a settimana. In questo modo non solo si andrà ad eliminare la polvere che si annida in mezzo alle setole, ma renderà il nostro tappeto più lucido e liscio.

LEGGI ANCHE: Il rimedio naturale per la pulizia dei vetri e degli specchi: come creare un detergente naturale.