Rifiuta di rivedere la madre di 88 anni, la signora ferita reagisce e Maria furiosa sbotta

Maria De Filippi è tornata a dominare il Sabato sera degli italiani rimasti a casa davanti al divano.
Ormai “C’è posta per te” è diventata un’istituzione nella televisione italiana.

Il programma oltre a incollare davanti agli schermi milioni di persone, viene commentato sui social, in tempo reale. Ciò che viene visto in tv arriva subito sul Web.

In questa prima puntata del 2019, molte le storie che si sono alternate, ma di certo quella che ha destato più interesse è quella di Tito e la sua famiglia.

In studio si presenta una giovane ragazza di nome Sara e la nonna, la signora Maria di ben 88 anni. A chiamare il cast del programma è stata la giovane ragazza che vorrebbe rivedere il padre Tito, che ormai non vede da 7 anni.

L’uomo insieme a sua moglie, la signora Alexandra hanno accettato l’invito e si è presentato in studio. Ma quello che succede è davvero da non credere.

Maria ha raccontato che Sara aveva provato a contattare suo padre un pò di volte. Qualche anno fa lo aveva chiamato quando sua nonna, la signora Maria era stata male ed era ricoverata in ospedale, ma la risposta di Tito, come ha narrato Maria De Filippi, non era stata delle migliori. Ecco cosa aveva detto l’uomo alla figlia: “Considerami morto, non mi interessa nulla né di te, né di mia madre””

Per nonna Maria il cambiamento del figlio è avvenuto dopo il matrimonio con Alexandra. La donna è entrata nella vita di Tito quando Sara aveva 15 anni, e qualche giorno dopo averla presentata in famiglia, Tito decide di sposarla.

Sara e nonna Maria, non prendono bene la notizia e non partecipano alle nozze, da quel momento Tito non si fa più sentire con la figlia e la madre, pur se Sara prova a contattarlo più volte, anche per comunicargli che è diventato nonno e una volta trovatasi in difficoltà, aveva chiesto al padre aiuto, ma quell’aiuto gli era stato negato. Da quel momento non si sentono più.

L’atteggiamento di Tito in studio è talmente indisponente che la stessa Maria De Filippi non riesce a credere alle parole che escono dalla bocca del suo ospite.

Mentre la figlia Sara una volta aperta la busta dice: “Non so se vuoi ancora che ti chiami papà. Sono diventata mamma in questo periodo e lo sai, abbiamo provato a contattarti quando la nonna è stata male ma mi hai dato una risposta che non augurerei nemmeno al peggiore dei miei nemici. Hai detto che per te eravamo morte. Vorrei un bacio della buonanotte dopo 23 anni. Vorrei un tuo abbraccio che non ricevo da sei anni. Vorrei sentirti, fare una cena con te, vorrei la complicità che c’era tra noi quando la mamma mi sgridava e tu mi difendevi”.

L’uomo lapidario commenta così: “Ho creato una mia vita, una mia armonia con Alexandra e non voglio avere a che fare con loro perché rompono la mia armonia…Mi dispiace ma è una mia decisione”.

Anche Maria non trattiene il suo disappunto e rimprovera Tito, dicendogli: “Ma come fai, come fai a dormire. Provo a capire tutto ma anche se hai la tua armonia, prima di chiudere gli occhi come riesci a dormire sapendo che hai una madre di 88 anni e una figlia… è impossibile”.

Maria in quel momento dice “Ma non le vuoi bene a loro almeno un po’” in quel momento nonna Maria ferita ancor di più dalle parole del figlio sbotta e dice “ 1, 2 e 3… Ma ti rendi conto che fai schifo?!?”

Per rivedere tutta la storia cliccate QUI

Ti potrebbero interessare: