Ricordate Sonny e Rico di Miami Vice? Ecco 30 anni dopo che fine hanno fatto e come sono. (FOTO)

Nel 1986 sono giunti in Italia, su piccolo schermo, due poliziotti incredibili: James Sonny Crockett, interpretato da Don Johnson e Ricardo Rico Tubbs, Philip Michael Thomas, che hanno rivoluzionato l’immagine del piedipiatti dei telefilm.

I due hanno fatto la storia di Miami Vice, prodotta negli USA dal 1984 al 1989, serie nata da Michael Mann e che introdusse tecniche innovative per quanto concerne le luci, la fotografia, le musiche, la recitazione.

In Italia, però, il pubblico fu conquistato soprattutto dalla sagacia dei due poliziotti anticonvenzionali che, con i loro modi di fare e con il loro look, fatto di camicie a fiori e t-shirt sotto le giacche, mocassini senza calzini, hanno creato un mood e uno stile unico, che oggi, a ben vedere, sarebbe attualissimo.

Se In America, la serie non ebbe un grandissimo successo, almeno agli inizi, in Italia, essa conquistò il cuore dei fan sin da subito, registrando milioni di ascolti.

A distanza di vent’anni, Sonny alias Don Johnson è diventata una vera e propria icona degli anni 80 in America: la sua barba, il look stravagante ma impeccabile, gli occhiali Rayban lo hanno reso uno degli attori più amati dalle donne.

Don aveva attraversato anche il mondo della musica e era comparso in altri film ma Miami vice gli consegnò una fama planetaria che gli ha consentito di entrare in film molto conosciuti come The hot spot, Tin Cup, Per legittima accusa.

Ciau Italy

http://www.whosay.com/l/zzabRGw

Pubblicato da Don Johnson Official su Venerdì 15 luglio 2016

Successivamente, l’attore, pur vivendo una fase di calo e di crisi, non si perde d’animo e riemerge con una serie poliziesca Nash Bridges, oltre a partecipare ad alcuni progetti italiani. Ma è grazie a Tarantino che Don ritorna nel mondo dello spettacolo in grande stile, interpretando Big Daddy in Djando Unchained, mentre Rodriguez lo porta nel cast di Machete.

Ora lavora nella soap opera Blood and oil dove veste i panni di un imprenditore di petrolio. Michael Thomas, collega di Don in Miami vice, viene oscurato dalla fama dell’amico.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Philip Michael Thomas (@philipmichaelthomas) in data:

E infatti non riesce a sfruttare il successo donatogli dalla serie anni 80 americana e si impegna in spot e progetti musicali che non raggiungono mai l’ambito successo. Rico è tornato alla ribalta in Italia con la serie Detective Extralarge con il compiato Bud Spencer, per poi lavorare anche nel 97 in Noi siamo angeli.

Negli ultimi anni l’attore è di nuovo sparito dalla circolazione, ma ricordiamo la sua pellicola Gate e il doppiaggio eccezionale che effettua in due edizioni del gioco Grand Theft Auto.

Piccola curiosità: l’attore segue da molti anni un’alimentazione vegetariana, non fuma e non beve.

Vive a Miami e ha 11 figli, 5 avuto dal matrimonio con Kassandra Thomas, finito nel 98, e sei da altre relazioni.

LEGGI ANCHE: Ricordate Ruthie di Settimo cielo? Ecco che fine ha fatto