Ricordate Mike di “Genitori in blue Jeans”? Ecco che fine ha fatto l’attore Kirk Cameron oggi.

Molti di voi ricorderanno Kirk Cameron, stella di “genitori in blue jeans”.

Il pubblico femminile soprattutto era rapito dalla bellezza dell’attore.

Ma oggi cosa fa Kirk Cameron nella vita? Pare che il suo stile di vita sia cambiato radicalmente. Oggi Kirk Cameron non gode più la fama che lo caratterizzava qualche decennio fa.

La serie tv genitori in blue jeans è andata in onda dal 1985 al 1992. A quei tempi Kirk Cameron era molto giovane, è nato infatti il 12 ottobre 1970 in California.

Era considerato un bambino prodigio, visto che aveva iniziato a lavorare da bambino negli spot televisivi, fin quando nel 1993 ottiene il suo primo ruolo importante nella serie tv “Two Marriages”.

La svolta della sua precoce carriera da attore avviene, però, nel 1985 quando ottiene una proposta importante, per far parte del cast di “Genitori in blue jeans” interpretando il protagonista Mike.

Kirk cresce come attore e come persona proprio sul set di quella serie tv, dove trascorre ben sette anni della sua vita. Ma dopo quella esperienza Kirk decide di ritirarsi.

Il cambio è parso radicale, infatti si è ritirato a vita privata e si è dedicato alla religione, iniziando a diffondere la dottrina evangelica.

Nella sua autobiografia a raccontato che all’età di 17 anni tramite i genitori di una sua ex fidanzata entra in contatto con la fede cattolica evangelica. Resta talmente impressionato da abbracciarne il credo con convinzione e rigore.

Diventa scrittore religioso e ministro del culto della Chiesa Battista, ma torna a lavorare nel mondo del cinema, del teatro e della televisione.

Oggi tiene conferenze su argomenti relativi alle sue convinzioni personali e religiose e soprattutto su come avere un matrimonio felice. Per poter assistere a queste “conferenze” bisogna pagare una quota che va dai 20 ai 50 dollari.

É sposato da 24 anni con la collega Chelsea Nobel conosciuta sul set di “Genitori in Blue Jeans”, hanno sei figli di cui quattro adottivi.