Ricordate l’insegnante di danza Maura Paparo di Amici di Maria De Filippi? Ecco com’è cambiata la sua vita e cosa fa oggi


Per molti anni è stato un volto rappresentativo di Amici, Maura Paparo, protagonista indiscussa del talent di Maria de Filippi.

Dopo aver lavorato nella scuola del talent, insieme a Garrison, per citarne uno, ha deciso di lasciare le scene per ritirarsi alla vita privata.

Infatti, ha deciso nel 2010, di dedicare la sua attenzione alla gravidanza, com’è logico e giusto per ogni madre. Ma in tanti oggi si chiedono che fine abbia fatto, e quindi non ci resta far altro che scoprirlo insieme.

Maura, ballerina e coreografa professionista specializzata in hip hop, continua a portare avanti la sua passione, il ballo, con grande lavoro e professionalità. Infatti, ha aperto un centro studi tutto suo “Centro Danza Maura Paparo Associazione Sportiva Dilettantistica” e spesso le fanno visita gli amici.

Proprio di recente, il noto ballerino Kledi, come testimoniato dai social, le ha fatto visita per tenere una lezione speciale nel centro.

La docente è sposata con il campione di apnea Alessandro Lolli ed è madre di una splendida bambina, Caterina, che ora ha già 9 anni, essendo nata, appunto nel 2010.

Tutti ricordano il burrascoso rapporto che la docente ebbe al tempo con Alessandra Celentano: numerosi dibattiti e discussioni si accendevano continuamente fra le due, eppure, in una delle ultime interviste che la donna ha rilasciato, ha ammesso di continuare a guardare lo show conservando un bel ricordo del suo periodo di partecipazione:

“Le litigate con Alessandra erano vere e vive e non mi mancano per niente, dato che ci stavo molto male dopo le dirette”.

Parole dure quelle di Maura che sottolinea anche come oggi il programma sia cambiato e sia spesso diventato una guerra di opinione fra gli insegnanti, scontro, spesso gratuito. Maura dice che trova esagerato che questo confronto si spinga a questi livelli a tutti i costi.

Potrebbe interessarti anche: Che fine ha fatto l’ex ballerina di Amici Maria Zaffino? Ecco dove la ritroviamo