Ricordate l’ex gieffina di origini russe Diana Kleimenova? Per lei dopo l’esperienza della casa, si aprirono le porte del carcere.

Probabilmente dopo aver visto la foto di Diana Kleimenova vi è tornata in mente la sua partecipazione al Grande Fratello nell’edizione del 2007, quella vinta da Milo Coretti.

La giovane ragazza russa è ricordata per gli appasionati del reality per la sua accattivante frangetta e il suo sguardo affascinante.

Nata nel 1981 in Russia, all’età di 11 anni si è strasferita in Italia, raggiungendo la mamma, una contorsionista di circo, che aveva scelto di trasferirsi in Italia per amore.

Diana è dunque arrivata in Italia, e nel 2007 è entrata nella casa del Frande Fratello basaando la sua permanenza sullo scontro con Melita Toniolo, causato dalla contesa di un uomo, il concorrente Alessandro Tersigni, il quale dopo l’esperienza del reality ha deciso di intraprendere la carriera di attore.

Fra Diana e Alessandro nel 2007 all’interno della casa sembrava essere schioccato del feeling interrotto però dall’intervento della Toniolo.

Nella scheda descrittiva del Grande Fratello queste le parole usate da Diana per parlare di sè: “Cerco di crearmi un personaggio, così se parlano male lo fanno del personaggio e non di me”.

Dopo il Grande Fratello Diana partecipò anche ad un mini reality organizzato dalla Iene dal titolo ”Fratello e sorella” insieme all’ex gieffino della seconda edizione Filippo Nardi, che la russa corteggió serratamente senza ottenere tuttavia grandi risultati.

Ma nel suo percorso televisivo verso la fama qualcosa andò male. Poco dopo fu accusata di spaccio insieme al compagno Vladimiro Mazzucchi finendo sulle copertine delle riviste di gossip.

Il fatto sarebbe avvenuto presso una discoteca di Porto Rotondo  nel 2008, secondo quanto documentato dai carabinieri. La notizia prima data da “l’Unione Sarda” fece subito il giro delle testate nazionali.

I suoi tentativi di restare nel mondo dello spettacolo, sono rimasti vani, e per lei dopo essersi chiuse le porte della casa si sono aperte quelle del carcere. Ha patteggiato ed è stata condannata a sei mesi di reclusione.

Poche le notizie che si conoscono su di lei dopo quel fattaccio.  L’Ultima apparizione dell’ex gieffina risale al 2018, nel corso del programma di Amadeus i “Soliti ignoti, identità nascoste” su Rai 1.