Ricordate la giornalista di Studio Aperto, Safira Leccese? Ecco perchè non l’abbiamo più vista.

Safiria Leccese per anni è stata il volto del tg di Italia Uno, Studio Aperto, da qualche tempo alcuni si sono accorti della sua assenza. E si sono chiesti che fine abbia fatto. Oggi la giornalista conduce una vita totalmente nuova. La giornalista non appare infatti sugli schermi da diversi anni, 4 per la precisione, le sue ultime apparizioni risalgono infatti al 2016, quando conduceva “La strada dei miracoli”, e quando presenzió come ospite di “Ciao Darwin 7”.

Oggi Safiria ha 50 anni e non ha smesso di lavorare nonostante si sia allontanata dai riflettori, lavora come scrittrice ed ha pubblicato ben due libri: “La strada dei miracoli” e “La ricchezza del bene-Storie di imprenditori fra anima e business”.

Foto: Facebook

Il secondo libro è uscito appena lo scorso aprile, in pieno lockdown da Coronavirus, dunque i suoi fan hanno sicuramente avuto modo di dedicarsi alla lettura vista la grande quantità di tempo libero, il libro sta infatti scalando le classifiche.

Spesso la Leccese ha partecipato come ospite in programmi radiofonici e televisivi per parlare del suo ultimo libro. Si tratta di un ambito lavorativo totalmente diverso che però rende la ex giornalista di Studio Aperto, molto appagata e felice per questa nuova realtà lavorativa intrapresa.

Safiria Leccese nasce nel 1970, a Gaeta – in provincia di Latina – adesso vive a Roma insieme al marito, un facoltoso avvocato romano. La coppia è sposata da anni ed entrambi sono molto credenti, insieme hanno un figlio di 8 anni di cui non si sa neanche il nome, la coppia tiene molto alla riservatezza.

Nel suo ultimo libro la Leccese racconta la storia di dieci imprenditori che hanno fatto dell’azienda una famiglia, e che hanno avuto un peso non solo in famiglia e nel proprio Paese ma anche all’estero. La giornalista ha deciso di parlare di un tipo di imprenditoria che guadagna in maniera consistente ma senza calpestare e sfruttare le persone e soprattutto i dipendenti bensì valorizzandoli.

Potrebbe interessarti anche: Sapete che la giornalista del tg 5 è figlia d’arte? Ecco chi è il suo papà. Un uomo tanto amato.