Ricordate il calciatore Cafù? Al momento si trova in una situazione difficile

A volte anche i campioni più forti e milionari possono ritrovarsi sul lastrico da un momento all’altro. Perché la vita ti pone davanti a situazioni difficili da gestire che finiscono per travolgerti all’improvviso.

L’ex capitano della nazionale brasiliana e storico terziono della Roma e del Milan avrebbe perso cinque proprietà per via di un esproprio del tribunale brasiliano e si sarebbe trovato, quindi, travolto dai debiti. A renderlo noto qualche mese fa le testate giornalistiche brasiliane.

Inoltre i debiti generati da Capi Penta International Player, una società di procuratori sportivi di atleti che appartiene al 49enne ex giocatore e alla moglie, avrebbe provocato il pignoramento di altre 15 proprietà.

Un momento nient’affatto roseo per l’atleta che spiega così la sua condizione: “Si tratta di un mio problema. Certo sono in grave difficoltà ma devo risolvere questa situazione spinosa. Posso dare i miei immobili, l’automobile, la mia casa e farò di tutto per pagare i debiti e uscire da questa difficile situazione”.

Insomma Cafù, nonostante tutto, appare determinato a risolvere tutto. Fra l’altro l’ex calciatore è stato scelto come ambasciatore del Brasile ai prossimi mondiali del 2022 in Qatar.

I tifosi ricordano tutti le sue straordinarie giocate che lo hanno portato a conquistare molti titoli in carriera. Chissà che qualche suo fan sfegatato non metta su una raccolta fondi per aiutare il campione a risolvere questa situazione.

Se questo non bastasse nei giorni scorsi una notizia ancora più brutta ha scosso la sua vita. Danilo Felicianom 29 anni, è morto di infarto durante una partita di calcio con gli amici. Era il figlio maggiore dell’ex terzino.

Il ragazzo ha avutp un primo malore nel giardino di casa Barueri, trasportato in ospedale ha avuto un secondo attacco. In tanti si sono uniti al cordoglio, anche Francesco Totti che su Instagram ha scritto: “L’ho visto crescere….non è possibile!!!! Ti sono vicino amico mio con tutto il cuore. Riposa in pace Danilo”.

Visualizza questo post su Instagram

L’ho visto crescere… non è possibile!!!! Ti sono vicino amico mio con tutto il 💔… Riposa in pace Danilo 🙏🙏

Un post condiviso da Francesco Totti (@francescototti) in data:

Anche molti altri famosi persoggi del calcio si sono uniti al cordoglio come Gabriel Batistuta, Roberto Mancini e anche le società della Roma e del Milan.

Cafù è considerato uno dei più grandi terzini destri di tutti i tempi. Ha vinto moltissimi titoli, a livello nazionale ed internazionale. Vanta anche il primato di presenza con la maglia della sua nazionale, quella brasiliana. Ed è anche l’unico giocatore nella storia del calcio ad aver disputato ben 3 finali dei campionati del mondo.