Ricordate Cristina Plevani la vincitrice del Grande Fratello? E’ appena tornata da un cammino di 675 Km insieme al suo cane Nano.

Cristina Plevani, ex concorrente e vincitrice della prima edizione italiana del reality il Grande Fratello, ha appena concluso una delle esperienze più forti ed indimenticabili di tutta la sua vita: il Cammino Portoghese.

Si tratta di uno dei percorsi che compongono il Cammino di Santiago di Compostela.

Foto: Instagram/Cristina Plevani

Cristina ha intrapreso quest’esperienza assieme al suo amico a quattro zampe Nano, ed una volta partita ha condiviso con i suoi follower tutti i momenti più significativi del cammino che ha portato a termine, dopo aver percorso ben 675 km lo scorso 18 novembre.

È stata una prova difficile, tra pioggia, fango e freddo, ma Cristina ce l’ha fatta ed è rimasta entusiasta di quest’avventura.

View this post on Instagram

😂😂😂immortalati ieri sera in stazione. Un viaggio infinito la partenza. Ho dormito in terra in aeroporto tutta notte: Nano sul mio giubbino ed io a terra, un freddo. Arrivati a Lisbona con un trapano in testa. Per fortuna avevo prenotato in nottata un ostello: quando hanno aperto la porta della stanza mi sono ritrovata in una camera a gas. 4 letti a castello con gente che dormiva, tutti maschi…e vai a sapere con cosa hanno cenato…considerata zero 😂. Buona buona sono salita sul mio lettino e per non disturbare quasi quasi non respiravo (vista la puzza avrei proprio evitato). Rilassata un paio di ore, un moment e via verso la metropolitana. Prendi prima la rossa Cristina, una tappa poi scendi e prendi la blu fino in fondo poi…poi ho dovuto chiedere perché la Cattedrale era in culo al mondo. Trovata. Yuppi. Anche no. Non c'era nessuno che rilasciava le credenziali del pellegrino. Devi andare alla Basilica dei Martiri. Tra un po' lo divento io. Cammina cammina l'abbiamo trovata. Caldo becco. Zaino che pesa 12 kg (giuro che ho messo dentro l'essenziale e che domani diventerà il minimo indispensabile). Ora devo solo capire dove inizia il cammino, dove è lo start, dove è il cartello che mi dice "Cristina, il punto zero del cammino è qui". #camminoportoghese #cristinaplevani #nano

A post shared by Cristina Plevani (@cristinaplevani) on

Ma ora che lo sforzo fisico è finito, a Cristina non resta che concentrarsi, rilassarsi e mettere nero su bianco tutte le sue riflessioni maturate durante il cammino che ha avuto sicuramente un impatto spirituale su se stessa non indifferente.

È stato un cammino che ha affrontato in solitaria, assieme soltanto al suo fedele compagno Nano, ma aver avuto comunque la possibilità di condividerlo sui suoi social l’ha fatta sentire come se stesse affrontando un’avventura assieme a degli amici.

Per questo ha ringraziato tutti i suoi seguaci che l’hanno accompagnata, anche se solo virtualmente, in questo lungo e difficoltoso viaggio senza farla mai sentire sola.

View this post on Instagram

Mi sono accorta che siete in tanti a mostrare interesse per questa mia avventura, questo mio viaggio, questo mio cammino. Non pensavo. Vi ringrazio perché le vostre parole la sera mi tengono compagnia e mi fanno andare avanti con la voglia di condividere con voi un riassunto della giornata nonostante il male ai piedi. Io e Nano siamo già nel letto: appartamento fantastico a 17 euro, cucina a disposizione con ogni ben di Dio, bagno con vasca, lavatrice e asciugatrice (unico che ho trovato per Nano). Più i centri che incontro sono grandi, più è difficoltoso trovare alloggio col peloso. Sono qui da sola x' gli altri dormono in un altro ostello. Domani mattina ho appuntamento col palermitano per fare questa tratta insieme: 32 km con salite ancora belle toste (finiranno zio Pino) dispersi nel verde, probabilmente con pioggia. Meglio essere in due. Non è mia ambizione essere martire. 😂 Cmq, cammino e ho sempre fame, mangio come se non ci fosse un domani: sono diventata "morbida" 🤣 Mai mangiato così tanti panini e dolci del luogo…e coca cola 😎 P.s Tomar è luogo dei templari, io non ho tempo per visitarla, ma credo meriti. Ad esempio Santarèm, x me, no. #camminoportoghese #tomar #templari #santiagodecompostela #buoncammino #buencamino #cristinaplevani #nano

A post shared by Cristina Plevani (@cristinaplevani) on

Dopo la vittoria al Grande Fratello e qualche tentativo di lavoro in tv e radio, la vita di Cristina è tornata decisamente alla normalità.

Oggi ha 45 anni e vive ad Iseo, suo paese di origine, prima ha lavorato come cassiera part-time in un supermercato. Tante le sue esperienze lavorative, è stata istruttrice di nuoto, poi ha mollato tutto per intraprendere questa nuova avventura.

La sua semplicità e la sua simpatia sono sicuramente le qualità che più apprezzano i suoi fan, che non sono mancati e l’hanno seguita per tutto il suo cammino seppur virtualmente.

View this post on Instagram

675 km Ce l'ho fatta!!! Questo cammino è finito. Non so come mi sento. Questa mattina sono partita col buio (alle 8 del mattino è ancora notte), poi la nebbia, la pioggia, il fango, poi un po' di sole. A -18 km ho lasciato su una colonnina le scarpe che tanto ho odiato per il dolore procuratomi (ieri sera le avevo lasciate fuori la porta sotto il portichetto perché sporche di fango, questa mattina era bagnate fradice. Addio). Il paesaggio, sono sincera nel dire che non mi ha entusiasmata. I boschi sempre molto belli. Il resto poco emozionante. Forse mi aspettavo ancora i tipici altarini dei pellegrini, invece nulla. A -8 km circa sei già nei pressi della città, la vedi in lontananza. Ho ripensato ai paesini portoghesi dei primi giorni, alle casette ricoperte di piastrelle colorate. Arrivi a Santiago e sei in città. Sei invasa di moderno. Non riesci quasi più a vedere i segnali. Passi inosservata tra la gente. Nelle città non ti notano. Solo noi pellegrini ci notiamo. Qualche km prima ho incontrato un ragazzo tedesco (allemagne) col sui cane grosso nero e il suo "cannone", ci siamo salutati. Lui ha fatto il cammino del Nord ed ora andava a Fatima. Cavoli, avrei potuto regalargli un po' di crocchette del Nano, ho pensato troppo tardi. Mi avvicino alla Cattedrale. Mi sembra quasi di non provare nulla. Ho quasi paura di questo. Come è possibile? Troppe aspettative? Arrivo. È immensa. Risulta quasi tetra nel suo grigiore immersa nel grigio del cielo. Non le tolgo gli occhi di dosso. Mi fermo e mi siedo in terra. Sono arrivata. È finita. #camminoportoghese #portogallo #spagna #lisbonasantiago #cristinaplevani #nano

A post shared by Cristina Plevani (@cristinaplevani) on

Potrebbe interessarti anche: Ricordate la prima casa del Grande Fratello? Era solo 325 mq poco in confronto ai 2000 mq delle case delle ultime edizioni. Ecco com’era.