Riciclano vecchi pneumatici di biciclette per far giocare i polli del cortile, il video sui social


L’arte del riciclo ci permette di riutilizzare vecchi oggetti, per trasformarli in qualcosa di completamente diverso da ciò che erano un tempo. Ultimamente è molto in voga, tra le persone che allevano polli e galline nel proprio cortile, una pratica davvero particolare, ovvero quella di trasformare dei vecchi pneumatici di biciclette in piccole giostre.

Proprio come per le persone che hanno gatti o cani come animali domestici, anche i proprietari che possiedono un pollaio amano viziare i propri animali. Creare queste piccole “attrazioni fai da te” riesce a portare un po’ di allegria e movimento nella vita di questi animali.

Tutti gli essere di questo mondo amano divertirsi ed esplorare cose nuove. Creare questi oggetti e magari dipingerli o personalizzarli in maniera molto creativa, ha degli effetti molto stimolanti su questi animali. È normale che, senza nulla da fare, questi animali tendono a sviluppare un brutto carattere, che può rivelarsi aggressivo anche nei confronti degli altri esemplari della loro specie.

Trascorrere una vita senza nemmeno un semplice passatempo può essere alquanto opprimente. Ecco pertanto che questi giochi fatti in casa riescono a regalare l’intrattenimento di cui hanno bisogno. Alcune persone hanno persino elaborato percorsi complessi, sfruttando travi di legno, ruote di biciclette e altri oggetti, creando una sorta di piccolo parco giochi per questi volatili.

Sicuramente queste attenzioni aiuteranno questi animali a sentirsi meglio oltre che a farli divertire. Moltissime persone hanno trovato davvero utili queste creazioni e tanti hanno manifestato il fatto che potrebbero benissimo osservare questi animali giocare con le loro “giostrine” per tutto il giorno.

È davvero strano vedere un pollo giocare, e anche se non hanno la capacità di ridere è sicuro che si stanno divertendo.
Altre persone, invece hanno trovato una soluzione alternativa e divertente alla loro alimentazione, appendendo un cavolo o una lattuga, come se fosse una Piñata. In questo modo oltre a giocare possono anche mangiare.