Questo fotografo riesce a catturare gli uccelli nel momento in cui si immergono e il risultato è meraviglioso

Gli uccelli sono sempre perfetti, nella loro speciale e irrazionale bellezza. Uno spettacolo della natura che in pochi riusciamo a catturare con le nostre macchine fotografiche.

Ma il fotografo Chen Chengguang è riuscito a scattare una serie di foto di ogni tipo di diversi uccelli selvatici che ha poi deciso di condividere tramite i social, il suo account instagram, nello specifico. Una tecnica che è riuscita a stupire tutti e che prende il nome di crono fotografia.

Essa consiste nel riprendere il movimento di diversi uccelli, fotogramma per fotogramma. Questo modo di fare foto è stato molto in voga nel 19esimo secolo, e per certi aspetti ha ispirato e anticipato il cinema.

Tramite questa sua arte, Chen è riuscito a raccontare visivamente la caccia dei falchi pescatori, uccelli che riescono ad individuare la preda a metà volo e si tuffano con molta rapidità in acqua. Alcuni riescono anche ad immergersi da un punto alto di 30 metri.

I falchi pescatori sono noti per essere degli uccelli molto aggressivi oltre che dei pescatori senza eguali. Hanno un becco molto lungo e delle zanne composte di artigli che sono molto interessanti e che ci aiutano a trattenere la preda e a impedirci che gli scivoli via velocemente.

Il modo in cui afferrano il pesce è più unico che raro e ci consente di assistere a uno spettacolo pazzesco che forse non abbiamo mai visto prima. Zampe tese, artigli aperti, ali chiuse, a tuffo sul pesce in acqua, con precisione e forza, fuori dal comune.

Le foto sono uno spettacolo senza senso, e Chen per portare a casa i risultati che desiderava ha dovuto applicarsi diverse ore, ma che diciamo, diversi giorni perché tutto fosse perfetto e definito. Insomma, un lavoro di fino, molto raffinato che ha scaldato il cuore degli utenti di tutto il mondo che hanno preso visione delle immagini che oggi vi riproponiamo.