Quattro uomini spingono una donna anziana in scooter per quasi 2 km, dopo che si è rotto sotto la pioggia


Non si sa mai quando la vita ci faccia trovare al posto giusto e al momento giusto, per aiutare qualcuno.

Quattro giovani uomini che vivono in Florida, nella contea di Seminole, lo hanno scoperto in maniera del tutto inattesa, quando si sono trovati ad osservare le gravi difficoltà di una donna anziana costretta, a causa di incapacità motoria, su un mezzo di trasporto motorizzato.

La donna si trovava sotto la pioggia, per la strada, dato che era uscita di casa, per andare a fare la spesa, quando improvvisamente il suo mezzo di trasporto si è improvvisamente bloccato. I ragazzi hanno notato immediatamente il malfunzionamento del mezzo e nonostante fossero stanchi e stessero tornando al loro alloggio, sono immediatamente intervenuti per aiutare l’anziana signora.

Questa si era poggiata un sacchetto della spesa sulla testa, per proteggersi dalla pioggia e tentava inutilmente di far funzionare nuovamente il suo mezzo meccanico. Dopo aver tranquillizzato la signora, tre dei giovani hanno cominciato a spingere il piccolo veicolo, mentre il quarto si occupava di tenere la signora quanto più all’asciutto possibile, con un ombrello.

Per un lungo tragitto i ragazzi hanno accompagnato la signora, salvandola completamente da una situazione veramente spiacevole. La donna si è rivelata davvero grata ai ragazzi che l’hanno aiutata, perché non sapeva proprio come uscire da una situazione così disagiata e sotto quelle orrende condizioni meteorologiche.

La donna vive in una residenza per anziani chiamata “Florida Living Retirement Community”. Al suo arrivo, una donna di nome Katty Castro, che lavora proprio nel residence, è rimasta completamente sorpresa dalla vicenda, ed ha deciso di condividere l’intera vicenda sulla pagina social della “Florida Living Retirement Community”.

Questi piccoli mezzi elettrici possono essere veramente difficili da spostare a mano e se non fosse stato per l’aiuto di quei ragazzi, la donna avrebbe decisamente passato un momento ancora più spiacevole.

I quattro ragazzi hanno ricevuto al loro arrivo i giusti elogi per questo atto di generosità disinteressata e per l’aiuto che hanno mostrato verso una sconosciuta in difficoltà.