Quanti minuti devi camminare ogni giorno per perdere peso?

Oggi vedremo come camminare incida sul nostro fisico e sulla nostra perdita di peso. Sapete che per perdere peso, dovremmo camminare un tot di minuti precisi al giorno, per vedere risultati di un certo tipo? Vediamo cosa consigliano gli esperti e perché.

Camminare fa parte dei movimenti naturali di una persona, e molto dipende dal ritmo e dall’intensità a cui si procede. Ad esempio si dice che una camminata veloce, vada da un minimo di 5 a 6 km orari. La camminata veloce rassoda cosce, glutei, polpacci e vita e tonifica non poco le nostre gambe, combattendo la cellulite.


credit: pixabay/Hermann

Ma vediamo in calorie a quanto equivale 1 km. Prendi il tuo peso prima di tutto e procedi ad un semplice calcolo. Una persona che pesa 65 kg e che cammina 1km brucia, in media, 65 calorie. Ma le calorie possono variare da persona a persona. Per ottenere un effetto importante è bene procedere ad una camminata che sia graduale e aumenti nel tempo. Quindi prenditi il tuo tempo e i tuoi spazi, senza fare sforzi eccessivi.

Durante le passeggiate fai attenzione al ritmo, alle pendenze, e via dicendo. Tutti fattori che incidono sull’aumento del tono muscolare. Magari procedi per 30 minuti con una intensità medio-alta, per poi darti a ritmi più passi: l’importante è stilare una tabella settimanale che posso darti linee guida in merito al tuo consumo di calorie e ai km percorsi.

Ricorda sempre che mediamente, ogni giorno, conviene fare 8000 o 10000 passi, cerca sempre di darti un tono sportivo, anche se sei costretto a casa: un tapis roulant o una cyclette, in questo senso, sono molo utili. La cosa più difficile è iniziare, ma una volta superati i primi sforzi, ti garantiamo che la via sarà assolutamente in discesa.

LEGGI ANCHE: Non butterai più le bucce di cocomero dopo aver scoperto le sue proprietà.