Quando e perché cambiare il materasso?

Il materasso è uno degli elementi più importanti in casa, in quanto ci offre la possibilità di dormire al meglio e donarci la giusta energia grazie al giusto riposo. Il materasso sbagliato infatti può portarci a problemi di insonnia che colpisce più persone di quante si possa pensare. Riuscire ad ottenere un buon riposo infatti è il primo passo per affrontare la giornata nel migliore dei modi e proprio per questo motivo occorre che il materasso sia sempre conservato in modo ottimale. Ma sapete quando è il momento giusto per cambiare il nostro materasso e acquistarne uno nuovo?

Scopriamolo insieme. Il materasso ovviamente non ha una data di scadenza, ma con il continuo utilizzo nel corso del tempo, finisce per danneggiarsi e non essere più comodo e confortevole come un tempo. Secondo l’Organizzazione dei consumatori e degli utenti, quando si acquista un materasso di buona qualità e viene mantenuto in modo adeguato, questo può riuscire fino a 10 anni. Ovviamente riuscire a comprendere il momento in cui arriva il momento di cambiare il materasso è più semplice di quanto si possa pensare e ci sono alcuni segnali a cui prestare attenzione, scopriamoli insieme.


credit: pixabay/luigicora

1. Deformazione
Nel momento in cui il materasso non presenta più una superficie regolare e anzi notiamo dei bozzi, vorrà dire che è arrivato il momento di sostituirlo in quanto non è più ottimale per la nostra salute.

2. Allergia
A volte può capitare che con il passare del tempo, il materasso si impregni di polvere, portando così a farci avere delle reazioni allergiche. Se dovesse succedere di iniziare a starnutire o ad avere prurito nel momento in cui andiamo a dormire, vorrà dire che il materasso ha qualche problema. Se abbiamo già effettuato inoltre una approfondita pulizia e la situazione non dovesse cambiare, allora sarà arrivato il momento di acquistarne uno nuovo.


credit: pixabay/Free-Photos

3. Dolore
Questo è l’avvertimento più chiaro che il nostro corpo ci da per farci capire che il nostro materasso non va più bene. Meno che non si soffra di particolari patologie, quando ci si sveglia con dei forti dolori alla schiena, vuol dire che il materasso non è più buono e va cambiato.