Qual è il momento migliore per pulire le finestre e renderle più brillanti? I trucchi che non sapevi

Se desideri una casa luminosa non c’è niente di meglio di belle e grandi finestre ben pulite. Ecco perché è molto importante conoscere tutti i trucchi che riguardano la pulizia dei vetri delle finestre, grazie a queste indicazioni potrai eliminare i fastidiosi aloni e godere al meglio della luce del giorno.

La chiave per il successo sono l’ora e il giorno scelti per la pulizia. Innanzitutto il momento meno indicato per pulire è in pieno giorno o in giornate molto soleggiate perché il sole asciugherà il prodotto troppo rapidamente e lascerà i famigerati aloni. Il momento migliore per approfittare sono invece quei giorni nuvolosi, che non prevedono né pioggia né troppo sole, oppure nel tardo pomeriggio.


Foto: pixabay/palacioerick 

Un’altra importante questione è quella del detergente, ecco alcune valide alternative efficaci:
– Miscela di ammoniaca e acqua in parti uguali.
– Acqua con un po’ di sapone per lavastoviglie e ammoniaca.
– Acqua e alcool: sarà il miglior rimedio per eliminare i segni delle manate.
– Una parte di aceto bianco per quattro di acqua. Puoi anche aggiungere un po ‘di bicarbonato di sodio.
– Aceto bianco

Vediamo ora gli accessori necessari per procedere ad una pulizia impeccabile: è opportuno avere un raschietto di gomma per rimuovere l’acqua in eccesso, un panno cattura polvere o dei fogli di giornale.
Una volta reperito tutto l’occorrente ecco i passaggi da effettuare:

1. Mettere un vecchio asciugamano o uno straccio sul pavimento per evitare di macchiarlo.
2. Pulire sempre dall’alto verso il basso, senza mai cambiare direzione, in questo modo non goccioleremo troppo in giro.
3. Vaporizzare il prodotto che si è scelto di utilizzare fra quelli proposti, direttamente sul vetro o con un panno o una spugna.
4. Passare il raschietto di gomma.
5. Il trucco per evitare sui vetri segni della pulizia, è pulire l’interno e l’esterno delle finestre con movimenti diversi: uno in verticale e l’altro in orizzontale.
6. Asciugare dall’alto verso il basso con un panno che non rilasci lanugine.

LEGGI ANCHE: Come rimuovere le macchie d’acqua dal vetro