Pulizia della doccia: rimuovere muffe e depositi di calcare


Tra le pulizie domestiche che a volte ci si dimentica di fare con regolarità è quella del box doccia. Nonostante possa sembrare pulito, in realtà a causa dell’umidità che si crea in bagno e dei residui, questa zona è molto soggetta all’accumulo di macchie di calcare e formazione di muffa.

Per questo motivo oggi abbiamo deciso di fornire qualche consiglio utile per la pulizia di questa specifica zona del bagno, in modo da mantenerla sempre perfettamente pulita e priva da ogni incrostazione e residuo.

1. Ante del box doccia

ratingen-hotel-bathroom-2

Questo specifico punto è molto sensibile alla formazione e ai depositi di calcare ma nonostante ciò la sua pulizia è molto più semplice di quanto si possa pensare. Infatti solitamente queste superfici sono create in vetro o plastica, in modo da rendere la pulizia più agevole e veloce. Un ottimo prodotto da utilizzare è l’aceto bianco, prestando attenzione però al suo contatto con le guarnizioni, in quanto potrebbe rovinarle; oppure è possibile creare una miscela con ammorbidente, succo di limone e acqua.

2. Porte scorrevoli

Le porte scorrevoli, al contrario, non sono così semplici da pulire in quanto sporco e residui si insinuano facilmente tra le giunture. È consigliabile utilizzare una spugna o un panno morbido con un composto di aceto e acqua. Nel caso fosse presente dello sporco ostinato, è ottimo anche il detersivo per piatti.

3. Piastrelle e fughe

Sono tra i punti in cui residui e incrostazioni danno più all’occhio. Per una perfetta pulizia di questa zona è utile una miscela di acqua e bicarbonato di sodio da strofinare su tutta la superficie, lasciare agire e rimuovere con abbondante acqua.

shower

4. Muffa

A causa dell’umidità è molto usuale che si crei della muffa nel bagno. Un ottimo aiuto può essere dato dai pulitori a vapore che rimuovono i batteri, grazie anche a dei piccoli accessori di cui sono dotate che riescono ad arrivare anche nei punti più complicati. Ricordare sempre di lasciare le finestre aperte e far arieggiare la stanza il più possibile.

5. Rubinetteria

Rubinetti e soffioni della doccia possono essere puliti con un composto creato con acqua e succo di limone. Per eliminare il calcare all’interno del soffione, è consigliabile inserirlo in un sacchetto con acqua e aceto per circa mezz’ora, in modo che questo si sciolga.

dirty water

6. Pulizia scarico intasato

Gli scarichi della doccia tendono ad otturarsi con molta facilità a causa dei vari residui che tendono ad insinuarsi al loro interno, bloccando ogni passaggio. Una perfetta soluzione può essere quella di versare una generosa quantità di aceto e bicarbonato di sodio e lasciare agire il composto in modo che sciolga ogni detrito e risciacquare con abbondante acqua calda.