Polpo si spiaggia a riva, l’uomo lo salva e resta sorpreso per l’atto di gratitudine della piccola creatura


Questo polpo molto grato sorprende l’uomo che lo ha salvato quando si era spiaggiato prima di tornare in mare.

PeiYan Hang stava passeggiando lungo la battigia quando si è accorto di un polpo spiaggiato a causa della bassa marea.

L’episodio è accaduto a Cyrene Beach in Portogallo, quando l’uomo si è avvicinato al mollusco si è reso conto che questo era in fin di vita e ha ben deciso di agire da buon samaritano.

Si è quindi avvicinato al polpo e lo ha racconto con un secchiello di plastica per rigettarlo in mare e salvargli la vita.

Dopo essersi avvicinato alle onde ha lentamente lasciato cadere il polpo semimorto in mare e questo si è subito ripreso in maniera evidente e repentina, fattore reso evidente anche dal suo colore cangiante.

In un attimo, appena ha toccato di nuovo l’acqua il polpo si è esteso alle sue dimensioni di origine e ha voluto dimostrare all’uomo che gli ha salvato la vita, in maniera inequivocabile, la sua gratitudine.

Infatti l’animale ormai salvo ha strisciato, lentamente, verso lo stivale di Pei e ha poggiato due dei suoi tentacoli sul suo stivale come per abbracciarlo e ringraziarlo per avergli salvato la vita.

Dopo essersi assicurato di aver ringraziato il suo benefattore lentamente si è allontanato al largo del mare.

L’azione di Peri a molti potrebbe apparire scontata e logica, ma non lo è affatto infatti oggi un atto di gentilezza è una vera rarità sopratutto se perpetrato nei confronti animali indifesi che vengono spesso lasciati a morire nell’indifferenza, se non seviziati per puro divertimento.

Se questo video ti è piaciuto condividilo sulla tua pagina

Credit: IKnowBro