Pipistrello terrorizza i passeggeri quando si intrufola nel bel mezzo di un viaggio in aereo


Alcuni animali possono riuscire a creare del panico nella vita di molte persone, a seconda della situazione. Quando pensiamo ai pipistrelli, ci sono molte persone che possono provare paura o ribrezzo per questi animali. Solitamente fanno parte di una visione mitologica, legata alla sfera dei vampiri e del macabro.

Tuttavia la maggior parte di questi animali non sono solamente innocui, ma sono indispensabili per la sopravvivenza dell’uomo, dato che sono i maggiori predatori di insetti al mondo e mantengono il giusto rapporto tra le specie esistenti… oltre al fatto che, nutrendosi di frutta, sono anche degli ottimi impollinatori, come le api.


credit: Youtube/AIRLIVE

La storia che tuttavia è diventata virale, ha per protagonista uno di questi animali, che si è intrufolato dove non avrebbe dovuto… all’interno di un volo di linea. Si trattava di un volo della Air India, partito dall’aeroporto internazionale Indira Gandhi, proprio dalla capitale nazionale e diretto all’aeroporto internazionale di Newark Liberty, nel New Jersey.

In un primo momento la presenza dell’animale non è stata affatto notata dai passeggeri, ma solamente dopo una mezz’ora dalla partenza, il capitano ha dovuto segnalare questo particolare ospite a bordo, facendo ritorno al punto di partenza. L’animale ha cominciato a volare all’interno dell’abitacolo, provocando angoscia e panico in alcune persone.


credit: pixabay/DanaTentis

Altre fortunatamente non avevano alcun senso di disagio, e non hanno manifestato altro se non curiosità. Alcuni passeggeri hanno filmato l’accaduto e hanno condiviso online questa esperienza. Dopo essere tornati in India, il velivolo è stato sottoposto a fumigazione e l’animale è deceduto. I passeggeri sono stati trasferiti su un altro aereo e sono ripartiti per gli USA.

Moltissime le opinioni contrastanti da parte degli animalisti sui social, per il modo con cui la compagnia aerea ha gestito la situazione. Secondo tanti, infatti, avrebbero semplicemente potuto far uscire l’animale, senza dover ricorrere alla sua soppressione. Centinaia di migliaia di visualizzazioni hanno contornato la clip e quasi tutti i commenti sulla faccenda sono relativi proprio alla pessima gestione della vicenda e sulla fine del povero animale.