Perchè tutti i tipi di crackers hanno tanti piccoli buchi?

Alcuni perchè nella vita sono indispensabili per conoscere ciò che ci circonda, altri sono dettati dalla pura curiosità. Oggi vi sveliamo perchè uno dei cibi che spesso mangiamo presentano sempre dei buchetti sulla superfice.

E’ sicuramente una spiegazione di cui potevate fare a meno e vivere lo stesso felicemente, ma noi ve lo raccontiamo solo per rivelare una piccola curiosita. Ebbene molti di voi hanno visto che i crakers, uno degli alimenti più mangiati durante gli spuntini.

Questi biscottini salati friabili, infatti, sono un ottimo pasto di mezza mattinata perché oltre ad avere un ottimo sapore, sono croccanti e leggeri e soprattutto oggi ne esistono tantissime varianti sfiziosissime, alle olive, al gusto pizza, piccanti o la variante semplice che piace a grandi e piccini.

LA SPIEGAZIONE DEL PERCHE’ QUESTI BISCOTTI HANNO DEI BUCHETTI

Una cosa però che accomuna questo alimento nonostante le varianti sono sicuramente i buchetti sulla loro superfice. In molti infatti possono credere che questi buchetti siano stati creati per uno sfizio puramente estetico, ma in realtà la loro creazione hanno un obiettivo molto preciso.

Vengono creati durante la loro lavorazione, e servono essenzialmente ad evitate che durante la fase di cottura, si vengano a formare delle bolle in superfice che farebbero inevitabilmente gonfiare i crackers in modo da dare la forma piatta che hanno solitamente.

Durante la fase di cottura infatti i buchetti servirebbero a far uscire il vapore creatosi e a mantenere la consistenza sottile e croccante che li contraddistingue da sempre. Ovviamente anche la quantità di buchetti sul crackers ha una funzione specifica. In particolare infatti se sono più fitti il crakers tenderà ad essere più secco, mentre se sono distanti tra loro la sua consistenza sarà più soffice.

Foto: pixabay/annaj

La loro straordinaria croccantezza infatti è dovuta soltanto ai loro buchetti che sono essenziali per dare oltre all’aspetto esteriore anche il sapore unico e inimitabile. I crackers hanno una storia davvero antica, il primo snack infatti è nato nel 1801, quando in Massachusetts Josiah Bent, decise di produrli e metterli in vendita e questa volta non solo per marinai e militari dell’epoca.