Perché il tuorlo del’uovo a volte e giallo e a volte è scuro?

Vi siete mai chiesti come mai il tuorlo delle uova spesso ha un colore diverso?
Come tutti saprete, le uova sono un alimento completo che trovano un posto dominante nel nostro regime alimentare.
Sono consigliate in moltissime diete, grazie agli apporti nutrizionali e proteici che contengono.

Possono essere ingerite crude, cotte, usate come ingrediente per preparazioni dolci o salate… insomma le uova sono davvero utili in ambito culinario.

Se vi siete mai chiesti come mai il colore del tuorlo a volte appare molto giallo e chiaro, mentre altre volte molto arancione e con tendenze al rosso e tutta una questione da trovare nell’alimentazione delle galline da cui provengono.
Scientificamente, il colore del tuorlo è determinato dalla presenza delle xantofille. Questi sono delle sostanze naturali presenti chimicamente nella famiglia dei carotenoidi. Il loro colore varia tra il giallo, l’arancione e il rosso.

credit: pixabay / stevepb

Gli animali non sintetizzano automaticamente nel proprio organismo queste sostanze, che tuttavia vengono assunte grazie a determinati alimenti.
Moltissimi dei mangimi che vengono utilizzati per nutrire le galline da allevamento, infatti contengono quantitativi differenti di queste sostanze naturali e quindi maggiore è il quantitativo che ne presentano e maggiore sarà la colorazione ottenuta dal tuorlo d’uovo.

Quindi ricordate sempre che, a prescindere dalla gradazione di colore potrete stare tranquilli che non ci sono differenze particolarmente sostanziali.
Inoltre a volte nelle uova potete anche trovare delle macchioline di sangue. Queste sono qualcosa di normalissimo, che capita quando, durante la formazione dell’uovo, si rompono dei piccoli capillari. Ma non creano alcun tipo di problema, durante la consumazione.

credit: pixabay / manfredrichter

Queste sostanze non hanno alcuna influenza sul colore dell’uovo stesso, che invece modifica la sua pigmentazione in base a determinate influenze della gallina che le depone.
Pertanto è solamente la razza della gallina a dipendere la colorazione dell’uovo. Quindi se ritenete che le uova bianche dipendano da un certo genere di mangime, potete ricredervi.