Pasqua a Villa Crespi: cosa propone lo chef Cannavacciuolo. Un pacchetto mica male

Esattamente come accade durante il periodo delle festività natalizie, anche per quanto riguarda quello pasquale, ormai alle porte, molte persone pensano a fuggire dalla routine di tutti i giorni, cercando di godersi qualche giorno di meritato relax e riposo.

C’è chi decide di stare a casa e chi, invece, sceglie di fare uno strappo alla regola e optare per un relax in versione luxury alloggiando, ad esempio, nel famoso hotel dello chef stellato campano Antonino Cannavacciuolo.

L’hotel in questione è la famosa Villa Crespi, magnifica villa realizzata alla fine del 1800 in stile moresco, immersa nel verde e che gode della vista panoramica sul Lago d’Orta. Come accennato in precedenza, anche per i festeggiamenti della Pasqua 2022, Cannavacciuolo ha realizzato una proposta creata appositamente, chiamata Pasqua al Relais & Chateaux Villa Crespi.

Il pacchetto realizzato per le festività pasquali comprende l’alloggio, per due notti, all’hotel la camera o la suite; colazione, servita direttamente in camera, à la carte; cena per due persone con menù degustazione “Carpe Diem” presso il ristorante dello chef; una bottiglia di spumante selezionata e una colomba artigianale, proprio di Cannavacciuolo e per concludere, un massaggio di trenta minuti a persona.

Sicuramente si tratta di un soggiorno da favola, ma è anche vero che non risulta essere adatto a tutti i portafogli in quanto il suo costo è abbastanza elevato. Infatti, per poter approfittare di questo pacchetto speciale di Pasqua, il costo è di ben €514 a persona per notte.

Questo è ovviamente il prezzo base, se invece si vuole arricchire il soggiorno a Villa Crespi è possibile, inoltre, arricchire l’esperienza aggiungendo il Pranzo di Pasqua gourmet, anche un tour in barca privata della durata di un’ora, sul lago d’Orta e una visita guidata del borgo medievale di Orta.

Total
3
Shares
Related Posts