Over 75 a casa, questa una delle misure contro il Coronavirus, ma Maurizio Costanzo che di anni ne ha 81 ecco cosa dice.


Gli studi televisivi già da giorni non vedono più la presenza del pubblico in studio. Il governo ha emanato una serie di misure per combattere la diffusione del coronavirus, che già da giorni in Italia sta facendo non pochi danni.

Fra le misure consigliate si parla anche di non uscire, specie per chi supera i 75 anni di età. Fra le persone che si son schierate contro questo provvedimento è Maurizio Costanzo, che intervistato alla trasmissione radio “Un giorno da pecora”, ha risposto con un bel “me ne frego”, alla domanda in merito.

Foto: Facebook/ Maurizio Costanzo Show

E poi ha precisato:” io esco comunque anche se ho superato quell’età, faccio la mia vita di sempre. Se mi chiudessi a casa sarebbe peggio, ne uscirei rimbambito”

Maurizio ormai da 50 anni è abituato ad avere una vita molto attiva e di certo non crede di passare le prossime settimane chiuso in casa a guardare la tv, anche perché lui è abituato a farla alla grande la televisione.

Maurizio ha da poco compiuto 81 anni e la sua vitalità non è stata per niente solcata. Dice che sta prendendo ad ogni modo le proprie contromisure per combattere il virus, si lava spesso le mani, usa amuchina abbondante e evita i contatti fisici come consigliato, ma non crede di poter chiudersi in casa fino a data da destinarsi.

Ovviamente quello che dice Costanzo riguarda le sue abitudini e la sua routine, come sappiamo è molto difficile modificare le proprie abitudini. Ma è anche vero che è importante usare le dovute precauzioni, specie in un momento come questo che risulta non facile per il nostro Paese e per la salute pubblica di tutti.

Speriamo che presto la situazione possa normalizzarsi e tutti possano riprendere a fare con tranquillità le attività di sempre.

Potrebbe interessarti anche: Naomi Campbell ha mostrato sui social la routine anti germi che adotta prima di volare. Il video con i consigli è cliccatissimo dopo i casi di Coronavirus.