Ora legale 2019, abolizione rimandata. Ecco quando cambiare le lancette

Il 31 marzo, a dispetto di quanto era stato preannunciato qualche mese fa si passerà all’ora legale.

Era infatti da tempo prevista l’abolizione di questo passaggio di orario, ma evidentemente sarà rinviato.

Le previsioni parlano di un possibile cambiamento a partire dall’anno 2021, per cui questo non sarà neanche l’ultima volta che saremo soggetti a spostare le lancette del nostro orologio.

Domenica 31 Marzo dunque ci toccherà dormire un’ora di meno per l’ennesimo anno, nonostante la proposta della commissione europea di annullare questo passaggio semestrale delle lancette.

Il progetto iniziale della comunità europea puntava a realizzare la modifica entro la fine del 2019. L’ultimo spostamento di lancette risale al 27 ottobre scorso che ci ha permesso di recuperare un’ora di sonno nel periodo autunnale.

A proporre e desiderare fortemente la modifica oraria e un’uniforme in tutta Europa è stato il presidente Jean Claude Juncker, che ha pure emesso un sondaggio per valutare la questione.

Nonostante l’iter di realizzazione della proposta sembrasse immediato in un primo momento, ha poi subito una battuta di arresto che ha rinviato il tutto al 2021.

Ad Aprile 2020 ogni stato membro dell’Unione europea dovrà decidere quale dei due orari mantenere e comunicarlo, questo il primo passo dell’iter previsto.

La decisione verrà presa probabilmente attraverso un referendum. Due poli opposti si scontrano in materia, da un lato i paesi nordici sono per l’abolizione dell’ora legale, mentre i paesi mediterranei desiderano mantenerla.

Tuttavia il problema non si pone nell’immediato in quanto è stato fornito qualche anno di margine per metabolizzare il cambiamento.

Intanto in Italia, questo argomento non è stato ancora affrontato pubblicamente. L’abolizione dell’ora legale porterebbe a dover far fronte a delle questioni non indifferenti, legate alla ragione per cui è stato fatto questo cambio d’orario, ovvero il risparmio energetico.

Dunque entro il 2020 la questione dovrà essere affrontata per determinarne i pro e i contro di tale probabile abolizione. Intanto per quest’anno preparatevi a cambiare gli orologi.

L’ora legale scatterà domenica 31 marzo alle ore 2.00 quando dovrete spostare le lancette del vostro orologio avanti di un’ora, dunque dovrete posizionarle alle ore 3.00

Ti potrebbero interessare: