Onde altissime invadono il traghetto sullo Stretto di Messina – Il video girato a bordo

Le condizioni meteo della Sicilia non sono state delle migliori negli ultimi due giorni. I siciliani per Pasqua e Pasquetta hanno dovuto fare i conti con il maltempo.

A farla da padrona è stato il forte vento di sciricco, che ha creato non pochi disagi.

Il vento ha soprattutto creato dei disagi nelle zone di Messina e Palermo. Molti hanno dovuto rinunciare alle tradizionali scampagnate. Lo scirocco nelle provincia di Palermo ha causato non pochi incendi.

I pompieri sono stati impegnati a domare le fiamme in alcune zone di Villabate, Trabia, Termini Imerese, Pollina, Partinico e Borgetto. A Palermo i vigili del fuoco sono dovuti intervenire soprattutto per la rimozione di alcuni alberi che si sono abbattutti danneggiando alcune auto parcheggiate.

Il vento di scirocco che ha interessato Messina è arrivato ad una velocità di 112 chilometri orari.

Il traghetto della Caronte, che fa la tratta, Villa San Giovanni Messina, che unisce la Calabria e la Sicilia, ha proseguito le sue corse giornaliere. Certamente però chi ha traghettato in queste ore non dimenticherà facilmente il viaggio.

Infatti le onde e il vento hanno travolto totalmente il traghetto. Almeno questo è quello che appare in un video postato su Facebook, realizzato da chi stava attraversando lo stresso a bordo della Caronte alle 8.15 del 22 Aprile.

Le immagini che sono state diffuse sui social sono davvero impressionanti. Infatti nel filmato si vede che le onde arrivano fin sopra la nave e si infrangono sulle auto parcheggiate a bordo.

Il video è diventato virale. Tra i commenti, quello di un utente, che si trovava a bordo in quel momento e che rassicura tutti scrivendo “Tranquilli, siamo sopravvissuti!” e poi c’è chi ironizza e scrive “E il lavaggio auto a chi bisogna pagarlo?”

In effetti sono davvero delle immagini impressionanti.

Alcuni collegamenti marittimi sono stati interrotti, come quello con l’isola di Ustica.

Total
498
Shares
Related Posts