Oggi la conosciamo così. Ma avete mai visto Barbara D’Urso Negli Anni ’80? Spunta un poster

Barbara D’Urso ormai la vediamo tutti i giorni della settimana. Si divide il trono di Mediaset con l’altra regina della rete, Maria De Filippi. Canale 5 è praticamente loro.

Barbara ha lo scettro del pomeriggio con Pomeriggio 5 e della domenica con Domenica live, a questi due appuntamenti fissi, si è aggiunto un terzo, ovvero “Live-Non è la D’Urso” che va in onda il mercoledi sera.

La conduttrice è sempre impegnata a scovare esclusive e ad informare i suoi telespettatori, su gossip, cronaca e curiosità.

Probabilmente ormai tutti sanno che Barbara non è il vero nome della D’Urso, ma che il suo vero nome è Maria Carmela, un nome tipicamente meridionale, che quando ha iniziato a fare televisione ha cambiato proprio per sbarcare nella tv milanese.

La sua carriera inizia negli anni ’80 e le sue prime esperienze risalgono all’allora Telemilano, emittente televisiva che con Berlusconi cambiò il nome in Canale 5.

Dunque, nonostante, il cambio del suo nome e il suo conseguente trasferimento a Milano per il lavoro in tv, Carmelita, non ha mai rinnegato le sue origini. Anzi ne va ben fiera.

Ha vissuto nella città partenopea fino all’età di 19 anni e poi il suo viaggio nella città che l’ha consacrata a regina della tv Mediaset.

Tra le cose che Barbarella ha portato sempre avanti c’è proprio la passione calcistica nei confronti della sua città Natale, ovvero il Napoli come riportato su calcionampoli24.it

E proprio a manifestare la sua fede calcistica, in queste ultime ore sono apparse sul Web delle immagini della D’Urso molto giovane vestita con un completino del Napoli celeste e addirittura con i calzettoni e le scarpette ai piedi.

Si tratta di un poster che era associato alla rivista sportiva storica “Guerin Sportivo” in edicola ormai dal lontano 1912 e mostrato nelle ultime ore su Fanpage

Nell’immagine del poster degli anni ’80 Barbara aveva solo 19 anni. L’immagine ormai storica, mostra una Barbarella giovane ed orgogliosa della sua squadra di calcio del cuore.