Nonnina fugge dalla casa di riposo per andare a farsi il suo primo tatuaggio.

Come si suol dire: non è mai tardi per realizzare un desiderio, piccolo o grande che sia, e questa nonna di nome Sadie all’età di 79 anni ne è un chiaro esempio vivente.

Sadie Sellers è il nome della donna di 79 anni che, facendosi aiutare da una delle sue nipoti preferite, è fuggita dalla casa per anziani dove vive da molto tempo, per andare a farsi un tatuaggio.

In un normale giorno di visita, suo figlio, Tony Sellers, andò a trovare sua madre nella casa per anziani in Irlanda, come sua consuetudine. Ma quando arrivò si rese conto che sua madre non c’era, così cominciò a cercarla ovunque all’interno della struttura.

Sadie, ovviamente non ha detto a nessuno dove sarebbe andata, lo staff sapeva solamente che l’anziana signora era uscita con una delle sue nipotine, chiamata Samantha.

Ci sono volute un paio d’ore e molte persone per capire dove fosse finita, e seguendo qualche traccia, finalmente Tony ha trovato sua madre felicissima in uno studio di tatuaggi in compagnia di sua nipote Samantha.

Sadie da tempo pensava di fare il suo primo tatuaggio ma sapeva che l’unica a cui poteva dirlo, era la sua nipotina Samantha.

L’idea le era venuta quando vide che sua nipote Samantha aveva un bellissimo tatuaggio; così, questa nonna, ebbe un’ ispirazione: ne voleva uno tutto suo. Il disegno che poi ha scelto era un tatuaggio molto semplice e delicato a forma di cuore.

La signora anziana ha poi detto a sua nipote come riportato su The Mirror: “Quando arrivi alla mia età, devi solo vivere la vita ogni giorno”.

Questa simpatica storia ci regala una lezione di vita: bisogna approfittare del tempo che abbiamo a disposizione in questo mondo e non lasciare le cose indietro. Un consiglio? Cerchiamo sempre di fare le cose che ci rendono più felici.

Se la storia di nonna Sadie è piaciuta anche a voi condividetela con i vostri amici.