Napoli, rincorre ladro e affida zainetto recuperato a un passante che lo ruba e scappa

L’onestà non è una cosa di tutti. A Napoli un ragazzo è stato rapinato del suo zaino.

Il giovane ha reagito istintivamente, ed ha iniziato a seguire il ladro recuperando così lo zainetto.

Però non voleva che il ladro sfuggisse cosi ha lasciato lo zaino recuperato ad un passante in modo che lo custodisse, per acciuffare il ladro, ma invece invece il passante si è appropriato dello zaino ed è fuggito con il bottino.

Per fortuna però è stata avvertita la polizia di quanto stava accadendo, così gli agenti del Commissariato Decumani di Napoli, sono riusciti a prendere il ladro. Wade Aliquine, 45enne senegalese è stato arrestato in piazza Dante dove era stata segnalata alla Sala Operativa l’accaduto una colluttazione.

Per fortuna gli agenti sono riusciti a recuperare anche lo zaino che hanno affidato nuovamente al suo proprietario. Insomma non vi era nulla di cosi importante in quello zainetto che passava dalle mani di un ladro all’altro, mentre in tutti i modi il leggittimo proprietario cercava di recuperarlo.

Solo l’intervento delle forze dell’ordine hanno messo fine a questa scena da film poliziesco, ritornando, lo zaino che conteneva il cellulare del ragazzo con il portafoglio, 30 euro e i documenti, al ragazzo.

Il ladro è stato fermato dagli agenti con il bottino, grazie alla descrizione è stato acciuffato con lo zaino in mano. L’uomo si trova in stato d’arresto come riportato da Il Mattino, adesso è in attesa della celebrazione del rito per direttissima.

Insomma, alla fine è bene quel che finisce bene. Per fortuna il ragazzo è riuscito a recuperare il suo zainetto e l’uomo è stato arrestato.