Moglie e mariti creativi che meritano un premio… Forse! 15 foto condivise sui social


In certe occasioni, la creatività espressa da alcune persone merita davvero un piccolo riconoscimento. Ci sono problemi che fanno parte della vita quotidiana che tuttavia possono essere risolti facilmente, se si è in grado di pensare fuori dagli schemi. Ecco alcune moglie e alcuni mariti che hanno condiviso sui social le loro “geniali” soluzioni. Alcune sono davvero particolari.

1  I vecchi ciucci dei vostri bambini possono diventare degli eccellenti tappi per bottiglia.

2 Un deodorante per ambiente, inserito nello sfiato dell’aspirapolvere elettrico, per unire il profumo alle operazioni di pulizia.

3 Questa donna ha usato un bollitore elettrico per rendere sode le uova in maniera molto più rapida.

4 Volete bere qualcosa di fresco, senza dover mettere necessariamente del ghiaccio? Adottate questo suggerimento.

5 Delle etichette che indicano i tempi di cottura della pasta nei contenitori.

6 Volete riscaldare i vostri pancake? Usate il tostapane.

7 Inserite una torcia in una grande bottiglia vuota ed otterrete una perfetta lampada per quando va via la corrente.

8 Avete bisogno di un contenitore per poggiare i coni gelato? Sfruttate una confezione di uova vuota.

9 Sfruttare il robot da cucina per sminuzzare alla perfezione un filetto di pollo.

10 Siete sprovvisti di un frullatore per le uova? Anche un trapano elettrico può adattarsi alla situazione.

11 A volte, mentre cuciniamo non è facile trovare una postazione adatta al tablet. Potete risolvere in questo modo.

12 Una candela improvvisata sfruttando una buccia d’arancia, riempita con olio d’oliva.

13 Avete finito gli stuzzicadenti per tenere le olive dei vostri cocktail casalinghi? Sfruttate una normale graffetta.

14 Elimina il tipico pasticcio causato dai detersivi sotto il lavello, appendendo un porta scarpe nella porta della lavanderia da usare come porta prodotti per la pulizia all’altezza degli occhi. Che organizzazione!

15 Se non si trova in giusto adattatore basta ingegnarsi con delle fascette