Milano – Scende dalla sua auto con un orologio da 40 mila euro, derubato da un uomo reagisce

Brutta avventura per un uomo di Milano.

Si era appena fermato con la sua macchina nella zona Maciachini di Milano, precisamente in in via Bovio, quando due rapinatori si sono avvicinati per rubargli l’orologio.

Erano le 9 del mattino di ieri mattina ( 1 novembre) quando un uomo milanese sui 50 anni aveva parcheggiato l’auto e stava per scendere, ma è stato vittima di un furto dal bottino considerevole.

I ladri gli hanno letteralmente scippato l’orologio che portava al polso.

Si sono avvicinati all’uomo a bordo di uno scooter e con il volto coperto e un coltello tra le mani hanno cercato di farsi consegnare l’orologio.

La vittima è stata minacciata dal ladro che gli si è avvicinato con un casco integrale e gli ha intimato di consegnare immediatamente l’orologio che indossava. Si trattava di un orologio di notevole valore. Un lussuoso Patek Philippe da circa 40 mila euro.

L’uomo però non ha dato subito l’orologio, ma ha opposto resistenza e ne è derivata una colluttazione finita con una ferita alla mano per la vittima dello scippo, procurata dal coltello che aveva il ladro.

Il rapinatore è riuscito nel suo intento, ovvero ha portato via l’orologio ed è scappato con un complice che guidava lo scooter. I due hanno fatto perdere le tracce e adesso la polizia indaga su quanto accaduto.

Intanto la vittima del furto è stata medicata, come riportato su Repubblica, sono stati applicati alcuni punti di sutura sulla ferita al braccio, provocata dal coltello del rapinatore.

L’uomo è rimasto senza orologio e con una ferita, per fortuna non è andato peggio di quanto potesse andare.