Matteo Salvini ” Da giovane avevo il poster della Trevisan in camera” La showgirl reagisce aspramente

Miriana Trevisan durante un’intervista al Corriere della sera, mostra di non provare alcuna stima nei confronti di Salvini.

Si sa che la showgirl, nota dai tempi di “Non è la rai” non apprezzi il vicepremier che invece ha ammesso, già qualche tempo fa, quanto lei le piacesse da giovane.

Durante la sua festa di compleanno, tenutasi il 9 marzo, Salvini ha raccontato “Da ragazzo avevo il poster di Miriana Trevisan appeso nella mia cameretta. Poi, lei l’ha saputo e si è detta schifata. Vabbè, fa niente”.

Miriana, durante l’intervista ha proprio raccontato che quando ha scoperto che era suo fan si è detta “Schifata” e durante l’intervista ha proprio confermato ciò “Perché mi sono detta schifata? Perché no? Il gusto non si discute.”

Ha ribadito di non nutrire alcun interesse circa i gusti giovanili di Salvini che poi non stima neanche personalmente.

L’intervista rilasciata a Candida Movillo da Miriana Trevisan , la showgirl, napoletana attualmente in tour come madrina dei casting di “Lookmaker Academy”, il nuovo talent targato La7d è proseguita sulla stessa linea d’onda.

Alla Morvilli ha spiegato che non gradisce del vice premier sono soprattutto, i toni:

“non apprezzo le persone che istigano alla violenza. Lui, a volte, fa una propaganda troppo forte”

E anche la questione dei migranti:

“Io tendo a riconoscere gli altri come esseri umani. Penso che l’odio porti odio. Le persone non possono diventare uno scarto. Né si dovrebbe creare emarginazione o alimentare la paura o istigare la rabbia”

Incalzata a rispondere su una domanda circa il fascino di Salvini considerato da molte donne un bell’uomo, la Trevisan risponde così: “Non l’avrei mai immaginato… È una cosa che mi fa sorridere” poi ammette che forse ad alcune possono restare ammaliate dal fascino del potere.

E a tal proposito precisa “Per me, il potere è essere integri, avere onestà e un senso di giustizia molto alto. Io sono apolitica, ma ho idee che sono sfumature di pace, di serenità, e mai di voler male agli altri”

Insomma dall’intervista di Miriana viene fuori come lei stessa esprime che “Lui aveva il gusto di tenere il mio poster, il mio gusto può essere che Salvini non mi piace?”

Avrà anche avuto il poster in stanza, ma questo apprezzamento non ha fatto proprio presa sulla Trevisan, anzi proprio tutt’altro come rivelato dalle sue parole.

Total
4
Shares
Related Posts