Mara confessa quanti chili ha preso durante la quarantena e ammette “Non faccio altro che cucinare”.

Mara Venier sta trascorrendo la quarantena con il marito Nicola Carraro. Come possiamo vedere su instagram i due sono molto felici insieme e Nicola non può far a meno di riprenderla in momenti che appartengono al quotidiano.

Da quando stende il bucato a quando cucina. E non sempre lei la prende benissimo. In una delle ultime storie infatti, l’ha immortalata e ha detto scherzando: “Guardate la signora della domenica com’è ridotta”.

Lei invece, si accorge di essere ripresa e lo richiama all’ordine, forse stufa della testimonianza. Un siparietto simpatico che ha fatto divertire tutti.

In una intervista a Un giorno da pecora, noto programma radio, la conduttrice dice che l’unica uscita che si concede ancora è quella per andare a lavorare negli studi Rai, ma si trucca e si fa i capelli a casa, infatti, molti reparti in sede sono chiusi. Ed è giusto così.

Mara ammette che vivere in casa di continuo non è sempre facile, ma essendo su due piani, in casa lo spazio c’è. Di certo, lei, come tante altre persone, non era abituata a passare così tanto tempo in casa e le cose possono farsi pesanti in tanti momenti.

Ad ogni modo, la coppia appare molto affiatata e se c’è un problema reale, quello è che la quarantena, come capita a molte persone, porta a mangiare e preparare cose di continuo. E la zia Mara non è da meno, e pare che in questa fase abbia messo su un po’ di kg.

D’altronde, è difficile fare moto, e quindi, mangiando mangiando, i chili, per ovvi motivi aumentano. Lo ha confessato  lei stessa nella trasmissione radiofonica di cui abbiamo parlato prima:“Ho preso 8 chili, non faccio altro che cucinare”

Non è l’unica infatti molte persone durante questa reclusione in casa, hanno cucinato piatti deliziosi, mettendo su qualche chilo. Speriamo che tutto possa tornare presto alla normalità.

Potrebbe interessarti anche: Il marito di Mara Venier non perde il vizio e posta un video, Mara lo minaccia in modo divertente con la scopa. VIDEO